titolo

Emme

Single per colpa degli standard troppo alti?

Tutti si domandano perché non stai con nessuno...E a te sorge il dubbio che la colpa sia tua. Troppo critica?

Cara emme,
e se fossi single perché i miei standard sono troppo alti?
E’ un pensiero che faccio sempre più spesso. E un po’ di paura mi viene.

J.

Cara J.
l’altra notte ho fatto un sogno, eravamo in guerra tipo nel 1943 e io, non,si sa per quale motivo, stipavo dei soldati feriti in un fienile e li ricoprivo con dei barattoli di sugo.
Uscivo dal fienile (seguimi prima di chiamare l’ambulanza)e c’era questo fiumiciattolo fangoso e Tom Hiddleston ci si tuffava dentro, riemergeva con la camicia bianca e i pantaloni appiccicosi e tutto l’immaginario erotico da romanzo inglese. E io gli dicevo “Ma questa è la scena che ha fatto Colin Firth in Orgoglio e Pregiuzio delle BBC”.
Lui mi buttava nel fiume di melma.
Ecco la sintesi di uno standard troppo alto.
Per il resto tesoro mio sei sola perché non hai incontrato ancora qualcuno che colpisca la tua attenzione, non perché passa Brad Pitt e tu dici “ehm non mi piace come mastica".
Viste da fuori, le single sembrano spesso strane, creature aliene che non trovano pace in un mondo così pieno di opportunità.
Ecco vorrei chiarire al “fuori” che spesso le opportunità sono:

  • uomini sposati con tre figli ma “curiosi”
  • gente votata al polyamori con la dedizione di Tom Cruise a Scientology
  • maschi che credono di uscire con te restando per mesi solo dei messaggi su whatsapp senza essere prigionieri del Califfato
  • vorrei che rispondessi a chi ti chiede “ma non avrai standard troppo alti?” raccontando l’ultimo appuntamento che hai avuto.

Se sei timida racconta il mio, te lo presto volentieri

Prima frase di LUI (grammatica testuale): “ Ma, lì ne tuo ambiente dove lavori tu, son proprio tutti dell’altra sponda?”
IO: “ Scusa COSO io sono una che scende in piazza per le unioni civili non credo che tu voglia iniziare una conversazione con me così. Fidati
LUI: “No ma io mica offendo eh? Io Gay, comunisti e napoletani non li capisco ma li accetto.”
IO “Ma li accetti dove? Nel tuo circolo privato di eletti? Io comunque sono di sinistra e mangio la pastiera e la pizza. Cosa facciamo ci sfidiamo a duello?
LUI: “Eh ma che peperino che sei eh. Non si può parlare. Ho detto che li accetto. Poi non ci andrei in vacanza. O al ristorante tipo.
IO: “Guarda COSO, io apprezzo Voltaire ma davvero forse è meglio se vado. Grazie della compagnia.”
LUI: “Ma non puoi. Ho ordinato.
IO: “Ma quando? Sei medium?
LUI: “No, quando ho telefonato ho prenotato per tutti e due il mio piatto preferito. La cassoeula.”

La cassoeula a marzo con uno che fa sembrare Salvini progressista senza finire in questura non è standard troppo alti, è candidarsi al Nobel per la Pace.
Forza J. Sempre più in alto. La felicità non è l’asticella del limbo!

Foto © William87 - Fotolia.com

Hai una domanda per Emme? Scrivi a postadelcuore@deabyday.tv

Emme risponde...

SEGUICI