titolo

Emme

Quando ti manca fare le cose in due …

La spesa, guardare la tv, i sabati sera al cinese … Come fare ad andare avanti quando ti manca la vita di coppia.

Cara Emme,

dopo anni di convivenza ci siamo lasciati, se ne è andato dicendo che ha altro per la testa e io sono rimasta in questa casa, attaccata a tutto quello che siamo stati noi.
Di lui mi manca fare le cose insieme. La spesa, guardare la tv, i giri in bici i sabati sera al nostro cinese.
Come faccio ad andare avanti?

B.
 

 

Cara B.,

La quotidianità, quando una storia finisce, entra in scena con il tatto dei fratelli Bergamasco nella finale del Sei Nazioni e ti prende a schiaffoni dalla mattina alla sera.
So di gente che alla fine di una storia ha pianto facendo la raccolta differenziata, rimpiangendo di non aver mai diviso le scatolette di tonno dai bicchierini di Estathè tenendosi per mano.
So che ora tu sei li che ti aggiri con degli outfit che sono un mash up tra un cantante heavy metal dei primi anni '90 e un Trudy e lo rivedi in ogni singola mensola Ikea. Vedi un gatto di polvere nell’angolo dietro il mobile della tv e pensi “com’eravamo felici quando gli tiravo dietro il cesto della biancheria perché pensava che i calzini ci si infilassero dentro da soli secondo il principio di lievitazione”.
B. il treno è passato. Ti è passato sopra, siamo d’accordo, ma siamo ancora in piedi e la vita tra le varie secchiate che ti tira ogni tanto a brevi sprazzi ti rende qualcosa.
Ma bisogna essere pronti. Non smettere mai di respirare, nemmeno quando l’ex fidanzato numero mille si sposa, quando il picco della settimana è scaricare una serie su Netflix e sperare che piova il week end per vederla senza che nessuno ti dica “ma perché non esci?”.
Ti mancano le cose insieme a lui? Beh, ricomincia a farle con te stessa. Oh si, io al cinema da sola ci vado. E alle mostre, e la spesa e tutto il resto. E ogni volta aggiungo un pezzettino di me per il prossimo che guardandomi vedrà qualcosa per cui vale la pena farsi una domanda in più.
Ti ha lasciato perché aveva altro per la testa?
Mettiamo altro nella tua. Prima di tutto te stessa.
Ah tesoro, a quelli che “Il mare è pieno di pesci, te ne trovi uno domani mattina, puoi avere tutti quelli che vuoi” et varie, augura la sabbia nelle mutande. Tutto l’anno.
Il mare è in secca, tu non sei Sampei, e prima di lanciare un amo rimettiti in sesto. Ti meriti un uomo non una trota salmonata.
Forza!

Foto © Gennadiy Poznyakov - Fotolia.com

Hai una domanda per Emme? Scrivi a postadelcuore@deabyday.tv

Emme risponde...

SEGUICI