Attenzione alla carne: con troppe proteine è rischio obesità

Notizia Notizia

Anche il consumo eccessivo di carne contribuisce all'epidemia globale di obesità. Scopri perché le proteine possono fare ingrassare!

Attenzione alla carne: con troppe proteine è rischio obesità

La diffusione dell'obesità, che sta sempre più assumendo i contorni di una sorta di epidemia, non è guidata solo da un consumo eccessivo dei due macronutrienti più accusati di far ingrassare: i grassi e gli zuccheri.

Anche il consumo eccessivo di carne, fonte di quantità elevate di proteine, contribuisce al dilagante aumento di peso

A dimostrarlo è una serie di analisi pubblicate su BMC Nutrition e sul Journal of Nutrition & Food Sciences da un gruppo di ricercatori dell'Università di Adelaide, in Australia, e presentate da Wenpeng You, primo nome delle pubblicazioni, alla 18ma Conferenza Internazionale sulla Nutrizione e le Scienze dell'Alimentazione di Zurigo, in Svizzera.

Lavorando sotto la guida di Maciej Henneberg, direttore dell'Unità di Ricerca di Antropologia Biologica e Anatomia Comparativa dell'ateneo australiano, You ha analizzato l'associazione tra il consumo di carne e l'incidenza dell'obesità in 170 diverse nazioni.

Abbiamo scoperto che la disponibilità di zuccheri in una nazione è responsabile del 50% della variazione [dell'incidenza] dell'obesità mentre la disponibilità di carne [è responsabile] di un altro 50%”, racconta Henneberg, sottolineando che anche tenendo conto delle differenze fra le nazioni in cui sono stati raccolti i dati (dal consumo di calorie al livello di urbanizzazione) questi due macronutrienti si spartiscono in egual misura la colpa dell'obesità.

Come spiega You, dato che sono digerite più lentamente rispetto a grassi e carboidrati le proteine sono una fonte di energie in eccesso.

Infatti l'alimentazione moderna apporta quantità di grassi e carboidrati sufficienti a soddisfare i fabbisogni energetici dell'organismo. Di conseguenza le calorie assunte sotto forma di proteine non vengono utilizzate, ma convertite in grassi che si accumulano nell'organismo.

In realtà questi studi non sono i primi ad associare il consumo di carne all'obesità, ma spesso in passato è stato ipotizzato che alla base dell'associazione ci fossero i grassi presenti in questo alimento. Secondo You e Henneberg, invece, il legame dipenderebbe dalle sue proteine.

Henneberg sottolinea però l'importanza di non fraintendere questa conclusione.

Sarebbe irresponsabile interpretare questi risultati come se significassero che va bene continuare a seguire un'alimentazione ricca di grassi e carboidrati”, commenta l'esperto, spiegando però che “anche se è importante che le persone stiano attente al consumo eccessivo di zuccheri e di alcuni carboidrati nella loro alimentazione, sulla base dei nostri risultati crediamo che anche le proteine della carne nell'alimentazione umana stiano dando un contributo significativo all'obesità”.

Nel mondo moderno in cui viviamo”, conclude l'esperto, “per frenare l'obesità potrebbe essere sensato che le linee guida avvisassero di mangiare meno carne tanto quanto di mangiare meno zuccheri”.

Foto: © Gennadiy Poznyakov – Fotolia.com
Fonte: Università di Adelaide 

Le raccomandazioni degli esperti italiani

Secondo i LARN (i Livelli di Assunzione di Riferimento per i Nutrienti ed energia per la popolazione italiana) un individuo adulto (tra i 18 e i 59 anni) in buona salute dovrebbe assumere 0,90 g di proteine per kg di peso corporeo al giorno. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI