Dieta, per dimagrire meglio scegliere gli alimenti verdi

Notizia Notizia

Gli alimenti verdi sono meno calorici rispetto a quelli rossi. Scopri come dimagrire mangiando con gli occhi! 

Dieta, per dimagrire meglio scegliere gli alimenti verdi

I nostri occhi sanno distinguere gli alimenti che fanno dimagrire. A guidarli è il loro colore.

I cibi verdi sono meno calorici rispetto a quelli rossi e portarli nel piatto potrebbe aiutare a portare a termine con successo la propria dieta dimagrante

A suggerirlo è uno studio pubblicato su Scientific Reports da un gruppo di ricercatori della Sissa, la Scuola Internazionale di Studi Avanzati di Trieste, che ha svelato come la nostra vista funziona letteralmente come una sorta di semaforo che indica al cervello quali alimenti portare nel piatto.

In realtà questo sistema si sarebbe sviluppato nel corso dell'evoluzione come un semaforo al contrario.

Il cervello dei nostri antenati avrebbe infatti associato al rosso di bacche, frutta e verdure particolarmente ricche di nutrienti un chiaro messaggio: “Mangiami!”

In altre parole, la vista umana si sarebbe evoluta in modo da identificare facilmente fra le foglie i cibi più nutrienti.

Anche oggi – spiega Francesco Foroni, primo nome dello studio pubblicato su Scientific Reports – il colore rosso è associato a una maggiore probabilità di avere tra le mani un cibo più nutriente, mentre il verde è associato a cibi meno calorici.

Attenzione, però: anche se la vista continua a funzionare come un semaforo, nel caso dei cibi cotti non si tratta di un controllore efficace.

Gli alimenti cotti offrono sempre più nutrienti rispetto a quelli crudi

La capacità dell'occhio umano di distinguere molto bene il rosso dal verde non sarebbe quindi un caso, e se in passato ha aiutato la nostra specie a sopravvivere scegliendo di mangiare gli alimenti più nutrienti fra quelli a disposizione oggi potrebbe aiutarla a fare le scelte opposte e a tenere, così, il peso sotto controllo.

Gli autori di questo studio si spingono però anche oltre, ipotizzando che in futuro colorare artificialmente il cibo potrebbe diventare una strategia utile per convincere i consumatori a scegliere alimenti meno calorici e promuovere, così, un'alimentazione più sana.


Foto: © Olivier Tabary – Fotolia.com
Fonte: Sissa

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI