Gli 8 modi per assumere e mangiare meno zucchero

Classifica Classifica

Per proteggere la salute può essere utile mangiare meno zucchero. Scopri come farlo in 8 semplici modi!

Mangiare meno zucchero aiuta a proteggere la salute. A ricordarcelo sono i Livelli di Assunzione di Riferimento di Nutrienti ed energia per la popolazione italiana (LARN), che indicano di limitare il consumo di zuccheri semplici a meno del 15% delle calorie introdotte quotidianamente con cibi e bevande. Ma come riuscirci? Ecco 8 modi per dare un taglio all'assunzione di questi nutrienti.

8. Non esagerare con la frutta


Foto @ Pixabay 

L'obiettivo resta sempre lo stesso: garantirsi ogni giorno 5 porzioni tra verdura e frutta. Con quest'ultima, però, è meglio non esagerare, proprio perché si tratta di una fonte di zuccheri semplici. In particolare, lo zucchero presente nella frutta è il fruttosio, il cui uso come dolcificante dovrebbe essere limitato.

7. Tenere conto anche del latte


Foto @ Pixabay 

Anche il lattosio presente al suo interno è uno degli zuccheri con cui non esagerare e rientra nel conteggio totale dello zucchero assunto durante la giornata.

6. Limitare le bibite gassate


Foto @ Pixabay 

Spesso si tratta di bevande ad elevato contenuto di zuccheri, il cui consumo, specie se eccessivo, è stato associato all'obesità e alla comparsa di disturbi cardiometabolici.

5. Fare attenzione ai succhi di frutta


Foto @ Pixabay

I succhi di frutta possono essere veri e propri concentrati di zuccheri, soprattutto se non si tratta di succhi al 100% di frutta. Leggere gli ingredienti aiuta a capire se contengono zuccheri aggiunti, ma attenzione: anche quelli di sola frutta è presente dello zucchero, quello naturalmente contenuto nella frutta.

4. Non zuccherare tè e caffè


Foto @ Pixabay 

Aiuta a limitare la quota di zuccheri aggiunti alla preparazione dei cibi. Evitare di zuccherare il caffè potrebbe sembrare un'impresa impossibile, ma riducendo un po' alla volta la quantità utilizzata sarà possibile abituarsi anche a un bel caffè nero.

3. Fare attenzione ai diversi nomi dello zucchero


Foto @ Pixabay 

Sciroppo di mais, agave, miele: sono solo alcuni nomi dietro cui può mascherarsi lo zucchero. Meglio, quindi, imparare a leggere bene le etichette dei prodotti, in modo da riconoscere gli ingredienti in cui potrebbe nascondersi.

2. Cercare ricette senza zuccheri aggiunti


Foto @ Pixabay 

Chi ha detto che è necessario rinunciare a un bel frappè? Basta scegliere la ricetta giusta! Prova questa ricetta: mezza banana, mezza tazza di ananas, mezza tazza di latte di mandorla alla vaniglia non zuccherato e 3-5 cubetti di ghiaccio. Lascia congelare banana e ananas, poi frulla insieme tutti gli ingredienti: soddisferai la tua voglia di dolce garantendoti un po' di frutta senza zuccheri aggiunti.

1. Bere acqua


Foto @ Pixabay 

In uno studio pubblicato sul Journal of Human Nutrition and Dietetics Ruopeng An, esperto dell'Università dell'Illinois, ha scoperto che aumentare l'assunzione di acqua di 1-3 tazze al giorno porta a consumare da 5 a 18 grammi in meno di zuccheri.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI