Come prepararsi all'estate con la dieta delle 10 prugne

Guida Guida

Alla vigilia dell'estate torna il tormentone della prova costume. Ecco come prepararsi con la dieta delle 10 prugne.

Prepararsi all'estate è l'obiettivo di molte donne che dopo essersi lasciate andare a qualche concessione alimentare durante l'inverno cadono nel panico alla sola idea di dover affrontare la prova costume.

Fra i regimi alimentari che possono aiutare a sentirsi più leggere e più in forma c'è la dieta delle 10 prugne.

Secondo l'Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA) mangiare 10 prugne al giorno aiuta a favorire la salute dell'apparato digerente

I benefici sono associati all'elevato contenuto di fibre tipico di questi frutti, che per di più sono privi di grassi, sale e zuccheri aggiunti.

La dieta delle 10 prugne, messa a punto dalla nutrizionista Evelina Flachi per il California Prune Board (il consorzio dei produttori di prugne della California), sfrutta queste proprietà in combinazione con quelle della frutta e della verdura di stagione.

Non è una dieta stringente, ma un regime alimentare da scegliere se si vuole stare più attenti al valore nutrizionale della propria alimentazione.

Variando gli ingredienti e modificando leggermente le ricette può essere seguito non solo per prepararsi all'estate, ma anche per mantenersi in forma durante gli altri mesi dell'anno.

Il programma settimanale prevede 2 giorni liberi, durante il week end.


Ecco il menu della dieta delle 10 prugne

  • Colazione: 1 bicchiere d’acqua, 5 prugne secche, tè o caffè, 2 fette biscottate integrali o pane tostato integrale, 1 cucchiaino di marmellata o miele
  • Spuntino di metà mattina: 1 frutto di stagione
  • Giorno 1. Pranzo: insalata verde mista con pomodori, sedano, carote, 1 uovo, tonno, 1 panino e una macedonia mista con 5 prugne secche. Merenda: 100 g di succo di pomodoro con succo di limone e 100 g di carote crude. Cena: 200 g di passata di pomodoro con olio e basilico, 150 g di tagliata di carne ai ferri, 200 g di insalata mista, 1 panino, 1 fetta di ananas fresco.
  • Giorno 2. Pranzo: tagliolini con gamberi, 100 grammi di insalata di peperoni, carote e sedano, qualche finocchio. Merenda: 1 yogurt bianco. Cena: insalata con lattuga, ravanelli e carote, 2 fette di arrosto di tacchino al forno, 1 panino, frutti di bosco con 5 prugne secche.
  • Giorno 3. Pranzo: risotto con asparagi, insalata verde con carote e pomodori, fragole. Merenda: 1 yogurt con 5 prugne secche. Cena: 2 filetti di orata (o di altro pesce), insalata di fagiolini, 1 panino, ananas.
  • Giorno 4. Pranzo: 70 g di pennette con melanzane (100 g), pomodori (50 g) e grana (10 g) condite con 1 cucchiaio di olio e basilico, 200 g di insalata mista, finocchi. Merenda: fragole o 1 frutto. Cena: zuppa di verdure, petto di faraona al forno con 5 prugne secche, insalata mista, 1 panino.
  • Giorno 5. Pranzo: arrosto di tacchino con verdure grigliate, 1 panino integrale, fragole con limone o ananas fresco. Merenda: 1 yogurt magro e 5 prugne secche. Cena: 150 g di insalata di carote e radicchio, 200 g di tonno o pesce spada al pomodoro e aromi, 2 patate al vapore.

Per condire sono previsti 2 cucchiai da tavola di olio extravergine di oliva al giorno.

In questo modo il successo della prova costume dovrebbe essere assicurato. Attenzione, però: per perdere peso in modo sicuro è sempre bene chiedere consiglio al proprio medico prima di intraprendere una dieta dimagrante.

Foto © Sasajo – Fotolia.com 

Qualche consiglio in più

Quando si mangiano pasta, riso o altri cereali è meglio scegliere la loro versione integrale. Fra la frutta e la verdura sono invece da prediligere sempre quelle di stagione

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI