Come difendersi dal caldo: le regole da seguire in cucina

Guida Guida

Quando fa caldo l'alimentazione aiuta a proteggere la salute. Scopri le regole da seguire in cucina!

Il caldo mette a dura prova la salute.

Lo sanno bene i visitatori di Expo 2015, costretti a resistere a temperature elevate mentre visitano i numerosi padiglioni dell'esposizione universale.

E proprio da Expo 2015, in particolare dal padiglione della Svizzera, arrivano pratici consigli per difendersi dal caldo torrido dell'estate.

Ecco le regole da seguire in cucina durante i mesi più caldi dell'anno

A illustrarle è Raffaella Cancello, nutrizionista dell’Istituto Auxologico Italiano.

  • Meglio scegliere cibi freschi che non devono essere cotti. L'ideale sono insalatone preparate con lattuga, cetrioli e pomodori freschi, cui devono essere abbinate proteine, meglio se sotto forma di pesce, ricco di acidi grassi polinsaturi amici della salute cardiovascolare, altamente digeribile e meno denso di calorie.
  • Per fare il pieno di calcio e vitamina D è preferibile affidarsi a uova e formaggi piuttosto che a carni o affettati, il cui consumo andrebbe limitato a 1-2 porzioni alla settimana.
  • Anche i cibi ad alto contenuto di liquidi sono amici della salute in estate. Largo quindi a latte, latte fermentato arricchito con probiotici, yogurt e latticini, che favoriscono anche la regolarità intestinale, ma non solo. Anche la pasta e il riso freddi, che durante la cottura assorbono fino al 70% circa del loro peso in acqua, sono ottime scelte. Da non dimenticare, poi, la frutta (2 porzioni al giorno, pari a circa 400-500 grammi), che permette di reintegrare non solo l'acqua ma anche i minerali e le vitamine persi nella giornata; può essere mangiata a fine pasto o come spuntino. Ottime le insalate di pasta o riso: questa importante fonte di carboidrati durante la cottura assorbe acqua fino a circa il 70% del suo peso.
  • Il gelato può aggiungere gusto e freschezza all'alimentazione estiva, purché sia inserito in un'alimentazione bilanciata. Può essere abbinato a dei biscotti secchi o a una macedonia di frutta per sostituire uno dei pasti principali nelle giornate più calde. In alternativa si possono scegliere anche sorbetti e granite, ideali per chi vuole stare attento alle calorie: sono privi di grassi.
     

Foto: © Monkey Business – Fotolia.com

L'importanza dell'idratazione

Da Expo 2015 arriva anche un invito a ricordare l'importanza di bere abbastanza per affrontare le giornate più calde.  

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI