Come mangiare quando si pratica sport

Guida Guida

Se pratichi uno sport e vuoi perdere qualche chilo di troppo la tua alimentazione deve seguire importanti regole!

Quando si pratica uno sport è possibile unire l'utile al dilettevole. Infatti oltre a permettere di mantenersi in forma l'attività fisica aiuta anche a dimagrire. L'importante è fare attenzione a quello che si mangia.

Dato che i muscoli sono fatti di aminoacidi, cioè degli stessi mattoncini di cui sono fatte le proteine, queste ultime non devono mancare nell'alimentazione di chi pratica uno sport e vuole aumentare la massa magra bruciando invece i grassi. Tuttavia, anche nel caso delle proteine esagerare con le quantità può essere controproducente.

Per mantenersi in forma praticando uno sport non è necessario assumere una quantità spropositata di proteine

In media ogni chilo di muscoli ha bisogno di 1-1,2 grammi di proteine al giorno. Superare queste quantità potrebbe sovraccaricare di lavoro i reni e il fegato, portando, sul lungo termine, alla comparsa di problemi di salute anche gravi. Per questo è importante rispettare il proprio fabbisogno giornaliero di proteine, ma non solo.

L'assunzione di proteine non deve essere concentrata solo a pranzo o a cena, ma va distribuita nell'arco dell'intera giornata

In generale gli esperti di nutrizione consigliano di suddividere le calorie introdotte in una giornata in 5 pasti: colazione, spuntino, pranzo, merenda e cena.

Per quanto riguarda, invece, il tipo di proteine da assumere, concentrarsi esclusivamente su quelle di origine animale è sbagliato. Anche i legumi sono ottime fonti di proteine e rispetto ai cibi di origine animale non portano con loro grassi saturi potenzialmente pericolosi per la salute cardiovascolare.

Ecco un esempio di menu giornaliero adatto a uno sportivo

  • Iniziate con una colazione leggera a base di frutta, yogurt e cereali
  • Proseguite con uno spuntino a base di frutta o latte scremato con caffè
  • A pranzo scegliete tra pane tostato, riso integrale o altri cereali insieme a una porzione di legumi o di bresaola, di un taglio magro di carne, di tonno o di un altro pesce ricco di omega 3 (ad esempio lo sgombro o il salmone) e a delle verdure
  • A merenda concedetevi della frutta o del latte scremato con caffè
  • A cena potete scegliere fra gli stessi ingredienti ammessi a pranzo

Zucchero e miele non sono ammessi, perché avendo un elevato indice glicemico aumentano i livelli di insulina, minacciando così il metabolismo dei muscoli.
 

Per saperne di più:

http://sapermangiare.mobi/7/per_saperne_di_piu/che_cosa_sono_e_a_cosa_servono_le_proteine.htm
http://sapermangiare.mobi/15/per_saperne_di_piu/alimentazione_e_malattie_cardiovascolari.htm
http://sapermangiare.mobi/11/per_saperne_di_piu/l_alimentazione_degli_sportivi.htm
 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI