Dessert nichel free: la crostata al limone

Guida Guida

Esperta in allergia al nichel solfato
Angelica Parisi

Hai voglia di dolce ma sei allergico al nichel? Niente panico! Prepara il tuo dolce fatto in casa e andrai sul sicuro. Ecco la ricetta della crostata al limone!

Quando si è allergici al nichel come bisogna comportarsi con i dolci? Se si ha voglia di un dessert bisogna essere molto accorti a ciò che si sceglie perché, spesso, gli ingredienti utilizzati dai pasticceri, contengono alte quantità di nichel.

Per quanto riguarda le merendine confezionate del supermercato, sappiate che sono assolutamente vietate poiché contengono i conservanti (ricchi di nichel).

Da evitare, ovviamente, i lieviti, il cacao e tutti i suoi derivati, le decorazioni con la frutta secca, la margarina e i grassi vegetali.

La cosa migliore da fare è preparare un dolce fatto in casa senza nichel

Crostata al limone

Ingredienti per la pasta frolla:

  • 250 g di farina manitoba
  • 100 g di zucchero
  • 125 g di burro
  • un pizzico di sale
  • 4 cucchiai di latte

Ingredienti per la crema:

  •  50 g di zucchero
  • 2 uova
  • 50 g di burro
  • 2 limoni (il succo)

Procedimento:

  • preparate la pasta frolla impastando la farina, lo zucchero, il burro a temperatura ambiente, il sale e il latte;
  • amalgamate bene fino a ottenere un impasto compatto;
  • avvolgete l’impasto nella pellicola trasparente e disponetelo in frigo per un'oretta;
  • imburrate una teglia di circa 24 cm di diametro e stendetevi la pasta;
  • bucherellate il fondo con una forchetta, coprirtelo con carta da forno e, sopra, distribuite dei fagioli secchi;
  • infornate a 180°C per circa 15 minuti;
  • quando la base sarà cotta togliete i fagioli e la carta da forno e lasciate; raffreddare;
  • nel frattempo, preparate la crema cuocendo a bagnomaria i tuorli con lo zucchero precedentemente sbattuti e mettete da parte gli albumi;
  • unite il burro e cuocete per circa 5 minuti;
  • aggiungete il succo di limone e mescolate per altri 5 minuti;
  • montate gli albumi a neve, aggiungeteli alla crema tolta dal fuoco, amalgamate bene la e disponetela nel guscio di pasta;
  • spolverizzate con lo zucchero a velo e infornate a 200° per circa 5 - 10 minuti fin quando la crema non si solidifica.

Et voilà, la crostata è pronta da gustare!

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI