Come curarsi con i benefici del tè nero

Guida Guida

Non è una semplice pausa: una tazza di tè nero può apportare notevoli benefici. Scopri tutte le proprietà benefiche del tè nero.

 

Una tazza di tè può servire a staccare dallo stress quotidiano ed essere un vero rituale di benessere che rigenera e ricarica.

Ecco come curarsi con i benefici del tè nero:

La pianta del tè è originaria della valle del Brahmaputra, al confine tra Birmania e Cina. Inizialmente le sue foglie venivamo usate come medicamento e mangiate crude con riso, sale, scorza d’arancia e latte. Successivamente si imparò a bollirle e a berne l’infuso.

A differenza del tè verde (che viene fatto subito essiccare), il tè nero viene fatto prima fermentare a 27° C e poi essiccato.

Entrambi sono preziosi alleati della salute ricchi di antiossidanti.
In Europa e in Italia, però, è più diffuso quello nero, il cui infuso, dal colore rosso-bruno, è aromatico e ha un gusto rotondo.

Il tè nero è un rituale di salute:

  • Migliora la mente. Stimola il sistema nervoso centrale ; allevia la fatica fisica e mentale e contribuisce a diminuire emicrania e cefalea.
  • E’ bene consumarlo con moderazione in caso di insonnia.
  • Ha un effetto broncodilatatore, utile per le persone che soffrono di asma perché aiuta a liberare le vie respiratorie.
  • Protegge i denti. Grazie al contenuto di minerali, tra i quali il fluoro, aiuta a prevenire la carie, ma occorre berlo senza zucchero.
  • Grazie ai flavonoidi protegge il sistema circolatorio, migliorando lo stato dei vasi sanguigni e il rischio di avere a che fare con attacchi cardiaci. E’ utile anche per contrastare il processo di deposizione del colesterolo nelle arterie.
  • Il tè caldo è utile anche d’estate per combattere l’afa e la stanchezza.
  • Una o due tazze al giorno sono sufficienti per avere benefici.
  • Meglio non berlo prima di andare a dormire per evitare l’insonnia.
  • Meglio non abusarne. Il tè contiene sostanze simili alla caffeina che stimolano il sistema nervoso e influiscono su cuore e respirazione.

photo credit: A Girl With Tea via photopin cc

Il tè è un rimedio naturale anche per chi lavora molto tempo con il computer e vuole riposare gli occhi. Si possono preparare degli impacchi immergendo dei dischetti di cotone in una tazza di tè nero raffreddato. Questo rimedio è utile anche per rinforzare la pelle del contorno occhi ed evitare le borse

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI