Come mangiare bene anche con la crisi

Guida Guida

Cibi a km 0, più frutta e verdura, meno carne rossa. Ecco alcuni consigli per risparmiare restando in salute

Anche in tempi di crisi è importante tutelare la propria salute. Con meno soldi è comunque possibile fare una spesa ricca dal punto di vista nutrizionale. Mangiare sano risparmiando si può. Basta comprare cibi freschi a km 0, rinunciare ai piatti pronti e agli snack sostituendoli con più frutta e verdura.  


Ecco i consigli dell’Andid, l’Associazione italiana dietisti:

  • Consumare regolarmente tre pasti al giorno è molto importante e mai saltare la prima colazione
  • Preferire alimenti di origine vegetale come frutta e verdura di stagione, legumi e cereali. Possibilmente freschi e raccolti localmente
  • Frutta e verdura possono essere utilizzati per primi e secondi. I dietisti raccomando infatti di consumare almeno cinque porzioni di frutta e verdura ogni giorno
  • Ogni pasto principale dovrebbe prevedere una porzione di cereali e derivati. Preferire prodotti integrali con meno grassi accompagnando il piatto con un po’ di verdura, cotta o cruda
  • Fra le strategie intelligenti per risparmiare, i dietisti consigliano di acquistare anche proteine meno costose come quelle dei legumi e delle uova
  • Meglio non eccedere con il consumo di carne, salumi, latticini e formaggi. Alternare con carne bianca e pesce una o due volte a settimana
  • Consumare uova una o due volte a settimana e limitare i formaggi a 2 o 3 volte alla settimana
  • I legumi, insieme ai cereali danno vita a piatti unici anche molto saporiti
  • Utilizzare sia per la cottura sia come condimento a crudo, l’olio extravergine di oliva
  • Una strategia anticrisi è quella di pianificare il menù settimanale e fare la spesa seguendo la lista preparata senza farsi condizionare da campagne di marketing che, spingono a comprare prodotti sottocosto ma non sempre necessari.
  • Per risparmiare e guadagnare salute, meglio ridurre le quantità degli alimenti o riciclarli
  • Si consiglia di bere spesso anche l’acqua del rubinetto. Leggete come leggere l'etichetta dell'acqua


Photo Credit: © T.Tulic - Fotolia.com

Per ulteriori informazioni, visitate il sito dell'Andid

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI