Mettersi a dieta: il momento giusto

Guida Guida

Qual è il momento ideale per iniziare una dieta? Scopriamo quali periodi sono più (o meno) adatti per iniziare una dieta

C'è chi dice di non iniziarla di lunedì. Altri, invece, sono convinti che sia proprio questo il giorno ideale per cominciare una dieta. Secondo gli esperti, però, non esiste un momento giusto per iniziare una dieta dimagrante.

Ogni giorno è quello giusto, quando si tratta di migliorare le proprie abitudini alimentari, ma può sempre capitare che tra le buone intenzioni e i fatti ci sia qualche ostacolo imprevisto.

Alcuni periodi dell'anno sono particolarmente ricchi di queste insidie.

  • Le numerose festività invernali sono una grande fonte di tentazioni, cosa che potrebbe vanificare gli sforzi fatti nei mesi precedenti. In queste occasioni si può mangiare di tutto, senza bisogno di rinunciare nemmeno a un peccato di gola: basta farlo con moderazione e consapevolezza, lasciandosi andare non tanto nella quantità, quanto nella varietà dei cibi consumati e senza dimenticare che si tratta di un'eccezione.
  • In estate, invece, chi vuole dimagrire è aiutato da uno stile di vita meno sedentario e dalla ricchezza della frutta di stagione, che sazia facilmente. Inoltre, il caldo fa diminuire sia la voglia di dolci (sempre più spesso sostituiti dai gelati), sia quella di piatti elaborati e conditi in modo pesante. Quindi, riuscire a perdere peso potrebbe essere più semplice.
  • In autunno la motivazione potrebbe essere maggiore per la voglia di ritrovare la regolarità e l'equilibrio quotidiani abbandonati durante le vacanze, ma l'arrivo dei primi freddi e il ritorno di cibi “consolatori” e calorici, come la cioccolata, potrebbero rappresentare un ostacolo.
  • La primavera è, per molti, il periodo ideale per mettersi a dieta. L'estate incombente aumenta il desiderio di ritrovare la forma fisica persa durante l'inverno e le primizie di stagione, anche al naturale, aiutano a gratificare il palato favorendo i buoni risultati della dieta.

L'importante è ricordare che la dieta è il modo migliore per ingrassare se non si mette in atto un vero e proprio cambiamento dello stile di vita, con una attività fisica costante e regolare che faccia in modo che le calorie bruciate con l’attività fisica superino quelle introdotte. Qualunque sia il momento in cui si decide di iniziare una dieta, quindi,c'è solo un modo per raggiungere il peso giusto e mantenerlo: aumentare l’attività fisica.

Da sottolineare, infine, che frutta e verdura sono alimenti a bassa densità calorica, ma ricchi di nutrienti che danno un contributo essenziale per un’alimentazione leggera e saziante. Per mantenersi in salute, però, non bisogna dimenticare che in una dieta equilibrata le calorie devono provenire per il 45-60 % dai carboidrati, per il 12-18% % dalle proteine e per il 25-35 % dai grassi.

Insomma, bisogna sempre mangiare di tutto, seguendo le indicazioni della Dieta Mediterranea, senza cedere alle diete “alla moda” che, oltre a far recuperare tutti i chili eventualmente persi non appena si finisce la dieta, possono anche far male alla salute.  

Foto © andreusK - Fotolia.com

Per saperne di più vai su Sapermangiare.mobi!
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI