L’how to della dieta. Dieta iperproteica: pregi e difetti

Guida Guida

La dieta iperproteica è molto seguita da chi vuole perdere peso in poco tempo, ma è bene fare attenzione: scopri i pro e i contro di questa dieta.  

Le diete iperproteiche prevedono l'assunzione di molte proteine. Ideate per gli atleti o per dimagrire, si basano sull'idea che i carboidrati favoriscano l'accumulo di tessuto adiposo perché stimolano la produzione di insulina, l'ormone prodotto dal pancreas che trasforma il glucosio in energia (se serve subito) oppure in grasso.

Il pregio delle diete iperproteiche è la capacità di dare un maggior senso di sazietà

Non è però vero che sono i carboidrati a stimolare l'eccesso di insulina. In realtà, questo è indotto se si introducono troppe calorie rispetto a quante se ne bruciano e, quindi, se manca l’attività fisica.

Al contrario, le diete iperproteiche hanno numerosi difetti:

  • l'assunzione di troppe proteine fa sì che quelle in eccesso vengano trasformate in depositi di grasso;
  • durante questo processo le scorie prodotte diventano urea, acido urico e ammoniaca, che affaticano reni, fegato e osso arrivando anche a danneggiarli;
  • queste diete forniscono generalmente anche un'elevata quota di grassi, che fa aumentare il colesterolo e il rischio di malattie cardiovascolari e di cancro;
  • la mancanza di carboidrati causa una sorta di intossicazione cronica, “chetosi”, che può avere come effetto collaterale anche la nausea, per cui non si soffre la fame ma si sta male e l’organismo ne soffre;
  • sul lungo periodo anche la carenza di vitamine, fibre e minerali può avere effetti dannosi, inclusi l'aumento del rischio di malattie cardiovascolari e cancro.

In generale, le diete iperproteiche fanno dimagrire quando sono anche ipocaloriche. In questo caso la perdita di peso dipende dal basso apporto di calorie totali

Se, però, si vuole conservare anche la salute, oltre al peso, bisogna sempre mangiare di tutto, seguendo le indicazioni della Dieta Mediterranea e cercando un equilibrio anche nelle proteine introdotte.

La scelta migliore è assicurarsi una quantità di proteine pari a circa 1-1,5 grammi per chilo di peso corporeo ideale.

Foto © alex9500 - Fotolia.com

Per saperne di più vai su Sapermangiare.mobi!
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI