Come scegliere i cibi da non tenere in frigorifero

Guida Guida

Il frigorifero può danneggiare alcuni cibi o impedirne la maturazione. Scopri quali alimenti conservare a temperatura ambiente!

Il frigorifero è un'invenzione amica non solo del portafoglio, ma anche della salute.

Permettendo di conservare i cibi più a lungo il freddo evita inutili sprechi alimentari, ma anche che indesiderate contaminazioni batteriche possano mettere a repentaglio la sicurezza di chi li consuma

La conservazione al freddo non è però adatta a tutti gli alimenti.

In alcuni casi la raccomandazione sembra essere scontata: non è infatti molto comune vedere casalinghe riporre in frigorifero il miele o le patate.

Altre volte la scoperta che per alcuni cibi è più indicata la conservazione a temperatura ambiente potrebbe invece essere sorprendente.

Ecco sei cibi da non tenere in frigorifero anche se spesso vengono conservati al freddo

  • I pomodori: conservarli in frigorifero li priva del loro sapore bloccando i processi di maturazione. Ma c'è di più. Infatti il freddo può anche alterare la consistenza di questo frutto perché rompe le sue membrane interne. Il risultato? Potreste mettere nel piatto un pomodoro che anziché essere succoso come ci si aspetta potrebbe rivelarsi farinoso
  • Il basilico: tenerlo al freddo lo fa avvizzire più rapidamente. Per di più nel frigorifero il basilico tende ad assorbire gli odori del cibo circostante. Per conservarlo a lungo è meglio sbianchirlo e congelarlo.
  • La cipolla: la combinazione di freddo e umidità può far perdere alla cipolla la sua consistenza e farla ammuffire. Per questo è meglio conservarla in un luogo fresco e asciutto.
  • L'aglio: il clima del frigorifero può farlo germogliare, ammuffire o renderlo gommoso. Come nel caso della cipolla è meglio conservare anche l'aglio in un luogo fresco e asciutto.
  • L'avocado: questo frutto è da conservare in frigorifero solo se acquistato già maturo. In caso contrario non maturerà praticamente mai.
  • Il caffè: in molti pensano che conservarlo in frigorifero aiuti il caffè a preservare il suo aroma, ma in realtà si corre il rischio opposto. Per di più potrebbe assorbire parte degli odori degli altri alimenti presenti nelle vicinanze. Meglio conservarlo in un luogo fresco, rigorosamente al buio.


Foto Credit: © Jeanette Dietl - Fotolia.com
Fonte: Huffpost Taste

Burro, un alimento da frigorifero

 Fra gli alimenti da conservare in frigorifero c'è il burro. Chi vuole renderlo più spalmabile può lasciarlo a temperatura ambiente per 10-15 minuti prima di utilizzarlo, ma conservarlo fuori dal frigorifero è una scelta rischiosa anche se si tratta di un prodotto ottenuto da latte pastorizzato.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI