La nutrizionista risponde: come combattere il colesterolo?

Video Video

Nutrizionista
Lucilla Titta
Il colesterolo cattivo è un acerrimo nemico della nostra salute cardiovascolare. Per combatterlo è necessario adottare uno stile di vita attivo e un'alimentazione corretta. A spiegarci nel dettaglio come fare è la nostra nutrizionista Lucilla Titta.

Il colesterolo cattivo LDL (acronimo che sta per Low Density Lipoprotein, ovvero Lipoproteina a Bassa Densità) è una sostanza che abbiamo nel sangue e che, quando si trova ad alte concentrazioni, può provocare problemi e innalzare il rischio di patologie cardiovascolari. Di conseguenza la concentrazione di colesterolo LDL nel sangue è un importante parametro che dobbiamo tenere sott'occhio.

Come limitare il colesterolo LDL?

Innanzitutto alimentazione e stile di vita sono i parametri fondamentali per mantenere livelli adeguati di colesterolo LDL. L'alimentazione dovrebbe quindi escludere alimenti troppo ricchi di grassi saturi, in genere alimenti di origine animale come formaggi grassi, salumi e burro, e prediligere invece alimenti che contengolo composti protettivi che ci aiutino ad abbassare l'infiammazione all'interno dell'organismo e quindi ad impedire che l'LDL si ossidi e vada a formare placche aterosclerotiche.

Che alimenti prediligere?

Innanzitutto abbiamo la famiglia dei carotenoidi, composti che rappresentano i pigmenti rossi e arancioni di molta frutta e verdura. Questi composti, infatti, ci aiutano proprio ad abbassare l'ossidazione del colesterolo cattivo.

Dove li troviamo?

Li troviamo nel pomodoro, nelle carote, nella zucca, ma anche nel pompelmo, nell'anguria, e così via. Sono composti che si assorbono facilmente se accompagnati a dei grassi come l'olio extravergine d'oliva o la frutta a guscio. Inoltre sono anche composti che non temono la cottura - basti pensare al licopene contenuto nel pomodoro, che è anche uno dei carotenoidi più famosi. Infatti, anche se cotti a lungo (come ad esempio in una salsa di pomodoro) i carotenoidi vengono ben assorbiti dal nostro organismo, anzi l'assorbimento risulta addirittura migliorato.

Quindi, per tenere a bada le concentrazioni di colesterolo cattivo LDL, pratichiamo uno stile di vita attivo e includiamo nella nostra alimentazione tanti cibi protettivi come cereali e derivati integrali, frutta e verdura fresca, legumi, frutta a guscio e alimenti ricchi in carotenoidi.

CREDITS

Regia: Valentina Mele
Dop: Claudio Lucca
Montaggio: Marta Rossi 
Assistente di produzione: Claudio Rednic
Producer: Michele Rossi

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI