Le lampade abbronzanti rovinano la pelle?

Domande Domande & Risposte

Le lampade abbronzanti rovinano la pelle?

Fare una lampada abbronzante una volta ogni tanto, ad esempio una volta ogni uno o due mesi, non fa male alla pelle. Le lampade abbronzanti, se fatte troppo frequentemente, possono provocare problemi alla pelle a causa delle radiazioni ultraviolette.

Infatti se le lampade abbronzanti vengono effettuate in maniera troppo ravvicinata possono comparire arrossamenti, eritemi, irritazioni e altri danni cutanei simili a quelli dovuti a un'eccessiva esposizione al sole.

Le radiazioni artificiali inoltre possono invecchiare prematuramente la pelle causando rughe e aridità perché i raggi UV, in particolare i raggi UVA, distruggono le fibre di elastina e collagene responsabili dell'elasticità cutanea.

In aggiunta a questi problemi, un uso massiccio di lampade abbronzanti può determinare una dilatazione dei pori e un ispessimento della pelle che tenta di reagire alle radiazioni artificiali.

Foto © AnnaMoskvina - Fotolia.com

 

CHIEDI A DEABYDAY
La riposta non ti soddisfa? Chiedi nuovamente a DeAbyDay
Chiedi
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI