Attenzione ai denti: infezioni nascoste aumentano i rischi per il cuore

Notizia Notizia

 La salute del cuore è influenzata anche da quella dei denti. Scopri i rischi nascosti nelle infezioni che si curano dal dentista!

Attenzione ai denti: infezioni nascoste aumentano i rischi per il cuore

Per quanto possa sembrare strano, la salute del cuore dipende anche da quella dei denti.

A suggerirlo sono le sempre più numerose prove dell'associazione tra le infezioni odontoiatriche e le malattie coronariche – quelle che colpiscono le arterie che irrorano di sangue il muscolo cardiaco.

Una delle ultime in ordine di tempo arriva dall'Università di Helsinki, che, grazie a una collaborazione con l'Ospedale Universitario della capitale finlandese, ha svelato che la sindrome coronarica acuta è 2,7 volte più frequente fra chi soffre di infezioni che richiederebbero la devitalizzazione dei denti colpiti.

Le infezioni delle radici dei denti aumentano il rischio di malattie coronariche anche quando sono asintomatiche

Lo studio che ha rilevato l'associazione, pubblicato sul Journal of Dental Research, ha coinvolto 508 pazienti finlandesi di età media pari a 62 anni alle prese con sintomi che colpivano il cuore.

Grazie a delle angiografie gli autori dello studio hanno scoperto che il 36% dei partecipanti soffriva di una malattia coronarica stabile e che il 33% era alle prese con una sindrome coronarica acuta.

Tomografie dei denti e delle mascelle hanno invece rilevato almeno una lesione infiammatoria nel 58% dei partecipanti.

Gli autori dello studio hanno scoperto anche le infezioni dell'apice della radice – condizioni note come parodontiti apicali – erano associate a elevati livelli ematici di anticorpi diretti contro batteri comunemente associati a queste infezioni.

I nostri risultati supportano l'ipotesi secondo cui le lesioni endodontiche [quelle che sono causate da patologie dei tessuti interni dei denti, ndr] sono indipendentemente associate alle malattie coronariche e in particolare con la sindrome coronarica acuta”, concludono gli autori dello studio, definendo la scoperta “interessante dal punto di vista della salute pubblica, data l'elevata prevalenza delle lesioni endodontiche e delle malattie coronariche”.


Foto: © Andrey Popov – Fotolia.com
Fonte: Università di Helsinki 

Come prevenire le malattie cardiovascolari

Per prevenire le malattie cardiovascolari è importante agire sullo stile di vita garantendosi un'alimentazione sana, tenendo sotto controllo il peso, praticando un'attività fisica regolare ed evitando il fumo. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI