Fertilità: come migliorare sperma e spermatozoi con l'alimentazione

Notizia Notizia

I problemi di fertilità possono dipendere anche da “lui”. Scopri com'è possibile migliorare sperma e spermatozoi grazie all'alimentazione!

Fertilità: come migliorare sperma e spermatozoi con l'alimentazione

I problemi di fertilità non sono sempre femminili. A volte, anzi, la causa del problema è esclusivamente maschile; infatti alla radice dell'infertilità possono esserci anche dei difetti dello sperma e degli spermatozoi.

Rivolgersi ad un esperto può aiutare ad arrivare alla base del problema. Ma come aumentare le possibilità di concepimento quando il disturbo riguarda “lui”?

Anche l'alimentazione può aiutare a diventare papà

A suggerire l'importanza di seguire una dieta sana ed equilibrata per chi vuole diventare papà è uno studio condotto all'Erasmus University Medical Centre di Rotterdam (Paesi Bassi), pubblicato sulla rivista scientifica Fertility and Sterility.

Valutando le abitudini alimentari e la qualità del liquido seminale (il suo volume e la motilità, la concentrazione e il numero totale degli spermatozoi) di 129 uomini di età media pari a 35 anni in procinto di diventare padri gli autori dello studiosono giunti alla conclusione che seguire una dieta sana ed equilibrata è una buona abitudine che si associa alla produzione di uno sperma di qualità migliore.

>>>LEGGI ANCHE: I cibi che aumentano la fertilità

Come spiegato da Antonio Pellicer, medico specialista di medicina della riproduzione e condirettore di Fertility and Sterility, lo stile di vita gioca un ruolo molto importante nell'infertilità maschile.

Negli ultimi anni si è assistito a una significativa riduzione della fertilità nell’uomo dovuta a molteplici fattori che hanno provocato una diminuzione della qualità del liquido seminale”, ha osservato Pellicer.

Fra i fattori ad entrare in gioco c'è anche il peso corporeo, che, come ha spiegato l'esperto, “può giocare un ruolo fondamentale sull’infertilità”; anche per questo Pellicer ha sottolineato quanto sia necessario “fare molta attenzione e puntare su una corretta alimentazione”.

Una dieta equilibrata”, ha concluso l'esperto, “completa e ricca di antiossidanti rappresenta una delle più importanti regole da osservare per prendersi cura della propria capacità riproduttiva”.

A seconda dei casi potrebbero però essere necessarie anche altre strategie per aumentare la fertilità e consentire di diventare padre anche chi non produce uno sperma di qualità sufficiente a garantire il concepimento. Per sapere qual è l'approccio più adatto al proprio caso non c'è strategia più efficace che parlare dei propri dubbi con un medico esperto del settore.


Foto: © phonlamaiphoto – Fotolia.com 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI