I farmaci indispensabili da portare durante le vacanze di Natale

Guida Guida

Chi deve viaggiare a Natale non deve dimenticare a casa i farmaci. Scopri quali sono quelli indispensabili!

Natale non è fatto solo di regali e abbuffate sotto al vischio: per qualcuno può essere un'occasione per una vacanza invernale. Per altri, invece, viaggiare è obbligatorio per poter raggiungere i familiari con cui trascorrerà le feste.

Qualunque sia il motivo del viaggio, nel preparare i bagagli non si devono dimenticare di portare con sé anche i farmaci di cui si ha o si potrebbe avere bisogno.

In vacanza ci si potrebbe ritrovare in compagnia dei classici “disturbi del viaggiatore”. Partire attrezzati ridurrà al minimo le conseguenze di eventuali malesseri

Fra i malesseri con cui ci si trova più spesso ad avere a che fare sono inclusi problemi intestinali, acidità di stomaco e nausea, un po' di febbre e, per chi viaggia in aereo, il mal d'aria.

Per questo nella valigia delle vacanze non dovrebbero mancare

  • antidiarroici
  • fermenti lattici
  • antiacidi
  • antinausea
  • antinfiammatori e antipiretici

A questi medicinali d'emergenza devono essere aggiunti quelli assunti quotidianamente, ad esempio la pillola anticoncezionale oppure i farmaci per controllare malattie croniche come il diabete o disturbi cardiovascolari.

Per evitare di dimenticare a casa qualcosa è bene preparare una lista da spuntare mentre si mettono i farmaci in valigia.

Quando si viaggia in aereo i medicinali da usare in caso di emergenza possono essere messi nel bagaglio da imbarcare, mentre quelli da assumere quotidianamente devono essere trasportati nel bagaglio a mano

In questo modo si eviterà di rimanere sprovvisti di farmaci fondamentali che probabilmente possono essere acquistati solo con una ricetta medica.

Quando si trasportano delle medicine bisogna però tenere presenti alcune importanti regole:

  • i farmaci trasportati nel bagaglio a mano devono essere conservati nella loro confezione originale insieme al foglietto illustrativo, in modo che siano immediatamente riconoscibili in caso di controlli
  • meglio imballare i farmaci inseriti nei bagagli da stiva in modo da proteggerli da eventuali urti, possibilmente distribuendoli in più pacchetti
  • se si deve passare la dogana è bene portare con sé un certificato medico che testimoni la necessità di assumere i farmaci trasportati nel bagaglio

Un ultimo consiglio: se viaggiate verso mete lontane non dimenticatevi del fuso orario. Chiedete consiglio al vostro medico prima di partire per capire come comportarsi con l'orario di assunzione.

Foto © 4designersart - Fotolia.com

Il minimo indispensabile

Ricordate che alcuni medicinali possono essere acquistati senza ricetta medica. Se viaggiate in Italia non c'è sempre bisogno di partire con il beauty case stracolmo di farmaci da banco: in caso di emergenza potrete acquistarli nella farmacia più vicina, magari chiedendo un consiglio al farmacista 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI