In vacanza con il diabete: i consigli dell'esperto

Guida Guida

Il diabete va in vacanza con chi ne soffre. Ecco come gestirlo durante i viaggi!

In Italia il diabete riguarda il 5,5% della popolazione, per un totale di oltre 3 milioni di persone.

Secondo i dati Istat relativi al 2014 a convivere con questa patologia sono le donne (5,6%) lievemente più degli uomini (5,3%).

Per tutti tenere sotto controllo i livelli di zuccheri è fondamentale per mantenersi in salute, anche quando si è in vacanza.

Durante l'estate le crisi ipoglicemiche sono particolarmente frequenti

Come ridurre al minimo i rischi e gestire correttamente la patologia quando si è in viaggio lontano da casa?

Ecco i consigli di un esperto per combattere il diabete anche in vacanza. A darli è Ugo Cosentino, presidente di Harmonium Pharma.

  • Portate con voi in vacanza una scorta abbondante di medicinali e di presidi (ad esempio lancette pungi-dito)
  • Non dimenticate nemmeno il glucagone e di portare sempre con voi una fonte di glucosio a rapida azione per affrontare prontamente eventuali crisi ipoglicemiche
  • Evitate di esporre i farmaci a sbalzi di temperatura e teneteli sempre a portata di mano. Meglio conservarli nel bagaglio a mano, soprattutto l'insulina
  • Nel caso in cui utilizziate un microinfusore potrebbe essere necessario cambiare più spesso il set. In ogni caso bisogna evitare il surriscaldamento della fiala di insulina.
  • Informatevi su ospedali e altre strutture mediche presenti a destinazione. Se è il caso, atteivate un'assicurazione medica.
  • In caso di viaggi in aereo informatevi anche sulle norme per il trasporto di materiale come siringhe e medicinali in forma liquida.
  • Rispettate il più possibile l'orario dei pasti. Se utilizzate un microinfusore e viaggiate in mete con diverso fuso orario ricordate di regolarlo seguendo i consigli del diabetologo.
  • Istruite le persone che viaggiano con voi su come dovete assumere i vostri farmaci e su cosa devono fare in caso di emergenza. Lasciate eventuali recapiti di emergenza all'hotel o all'agenzia di viaggi.
  • Evitate, durante gli spostamenti, di stare seduti troppo a lungo: la glicemia potrebbe aumentare sensibilmente. Viceversa, un aumento dell'attività fisica durante le vacanze potrebbe ridurre molto gli zuccheri nel sangue; attenzione, quindi, anche all'ipoglicemia.
  • Cercate di vivere la vacanza serenamente, senza farvi condizionare dal vostro diabete. “La chiave per la riuscita del viaggio”, ricorda Cosentino, “risiede soprattutto nella sua preparazione”.

Foto: © silencefoto - Fotolia.com 

Attenzione all'alimentazione

In vacanza è facile cedere a sgarri alimentari. Se soffrite di diabete chiedete al vostro medico come comportarvi per evitare rischi per la salute! 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI