Come ritrovare l'equilibrio in autunno grazie all'acqua e alle terme

Guida Guida

In autunno lo stress può minacciare il benessere psicofisico. Scopri i benefici di acqua e terme!

In autunno è facile trovarsi alle prese con ansia, stanchezza e malessere generale.

E' la cosiddetta sindrome da rientro, problema che, secondo gli esperti, colpisce il 35% della popolazione.

Forse in molti non lo sanno, ma la soluzione è semplice e alla portata di qualsiasi mano: stile di vita sano e alimentazione equilibrata sono armi vincenti per affrontare l'arrivo dell'autunno.

Da questo punto di vista, uno degli alleati della salute in questo periodo dell'anno è l'acqua.

Bere abbastanza e, perché no, prendersi cura di sé alle terme può aiutare a rimettersi in forma alla fine dell'estate

A ricordarcelo è Nicola Sorrentino, medico specialista in Idrologia, Climatologia e Talassoterapia e direttore scientifico delle Terme Sensoriali di Chianciano.

L'esperto ci ricorda che per rigenerare l'organismo dopo periodi di concessioni come le vacanze è bene:

  • Ridurre il consumo cibi ricchi di grassi animali, limitando il consumo di carne e formaggio ed evitando dolci, panna, burro e salumi;
  • evitare le fritture;
  • evitare l'alcol;
  • privilegiare frutta e verdura;
  • consumare piatti a base di pesce e proteine magre, come il prosciutto crudo e la bresaola;
  • assumere carboidrati anche sotto forma di pasta.

Un'alimentazione basata su questi principi deve essere innaffiata dalla giusta quantità di acqua.

Sorrentino raccomanda di berne almeno 1 litro al giorno per aiutare l'organismo a smaltire le tossine, a migliorare le funzioni intestinali e a smaltire i chili di troppo. Ma non solo.

Bastano 8 bicchieri di acqua al giorno per mantenere l'elasticità e la compattezza della pelle

In più bere abbastanza aiuta a idratare e mantenere flessibili i dischi della colonna vertebrale. In questo modo l'acqua aiuta a combattere i dolori associati all'uso prolungato di computer, tablet e smartphone.

L'esperto raccomanda di bere prima che compaia lo stimolo della sete e di cominciare a farlo già subito dopo essersi svegliati, a digiuno.

I benefici dell'acqua possono poi essere sfruttati anche alle terme, che, spiega Sorrentino, “non vanno viste solo come un luogo di svago” ma anche come “un vero e proprio centro di prevenzione e cura del benessere”.

L'esperto consiglia in particolare di sfruttare i benefici delle Terme Sensoriali, dove tra balneoterapia, fangoterapia e musicoterapia ci si prende cura del proprio benessere psicofisico con l’acqua e il cibo.

Foto: © Romolo Tavani – Fotolia.com 

Fare prevenzione alle terme

Alle Terme Sensoriali è possibile prendersi cura di fegato e intestino grazie alla collaborazione con l'University of Pittsburgh Medical Center, che ha proprio a Chianciano un centro all'avanguardia per la cura dell'apparato digerente. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI