Come affrontare il ritorno all'ora solare: i consigli dell'esperto

Guida Guida

Per affrontare bene il passaggio all'ora solare è importante una corretta igiene del sonno. Scopriamo insieme i consigli di un esperto per prepararci!

Le novità dell'autunno non sono solo temperature più fredde. A ottobre torna infatti l'ora solare e le lancette dell'orologio devono essere spostate indietro di un'ora.

Il passaggio al nuovo orario è una buona occasione per dormire un po' di più. Non è però da escludere che questo cambiamento possa compromettere il buon riposo notturno.

In genere il passaggio all'ora solare non causa disturbi del sonno, ma chi è particolarmente sensibile può soffrire di sonnolenza serale e stordimento durante il giorno

Come spiega Giorgio Odone, psichiatra dell'Ospedale di Treviglio (BG), questi disturbi sono associati all'orologio interno al nostro organismo.

Infatti l'orologio biologico scandisce i ritmi del sonno e della veglia e quando si passa all'ora solare deve risincornizzarsi esattamente come nel caso in cui si viaggia verso una meta con un fuso orario diverso rispetto a quello del luogo di partenza.

Spostare le lancette dell'orologio indietro di un'ora può farci svegliare un po' prima per qualche giorno, un problema che si risolve in poco tempo.

L'eventuale sonnolenza diurna non deve essere necessariamente trattata con i farmaci.

Piuttosto, suggerisce Odone, è meglio acquisire abitudini più salutari che aiutino a migliorare la cosiddetta "igiene del sonno".

Ecco i consigli dell'esperto per evitare i disturbi associati al passaggio all'ora solare

  • Coricatevi e alzatevi ogni giorno all'incirca alla stessa ora
  • Stabilite un programma quotidiano di attività fisica, evitando però l'esercizio nelle ore immediatamente precedenti al riposo notturno
  • Dormite in condizioni confortevoli: scegliete il giusto materasso, cercate di eliminare i rumori fastidiosi e regolate luce e temperatura
  • Evitate di dormire durante il giorno
  • Evitate un'eccessiva stimolazione nelle ore serali
  • Evitate di assumere sostanza attive sul sistema nervoso centrale, come la caffeina e l'alcol.

 

Foto: @ Alan Cleaver - Flickr
Fonte: Consorzio Produttori Italiani Materassi di Qualità

Anche la sindrome del jet lag può essere affrontata con i consigli validi per il passaggio all'ora solare. Lo sfasamento del ritmo sonno-veglia si risolverà abbastanza rapidamente, mentre ci vorrà un po' più di tempo per risolvere i problemi di regolazione della temperatura corporea.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI