Vacanze all'estero, attenzione ai rischi per la salute

Guida Guida

Quando si viaggia all'estero è possibile incontrare particolari microbi. Scopri come proteggere la salute anche durante le vacanze!

Quando si trascorrono delle vacanze all'estero non bisogna dimenticare dei possibili rischi per la salute da cui è indispensabile proteggersi.

Insetti, cibi, bevande e animali selvatici incontrati durante viaggi in paesi lontani possono tramettere malattie infettive anche gravi

A ricordarlo sono gli esperti della Simit, la Società Italiana Malattie Infettive e Tropicali, che ricordano anche un altro possibile mezzo di trasmissione di queste malattie: i rapporti sessuali.

"Oltre alle zanzare", spiega il presidente della Simit, Massimo Andreoni "sono da ricordare i rischi, anche gravi, connessi alla ingestione di acqua o alimenti contaminati". Questi includono patologie gravi come la amebiasi e l'epatite virale A.

Infezioni come quella da HIV e quella da virus dell'epatite B sono invece fra i rischi associati ai rapporti sessuali non protetti, attraverso i quali è possibile contrarre anche diverse altre malattie veneree.

Ecco i rischi più diffusi nel 2014

  • Nella maggior parte dei territori dell’Africa sub-Sahariana bisogna proteggersi dalla malaria trasmessa dalle zanzare Anopheles, che pungono soprattutto di sera e di notte. L'arma migliore è evitare le punture, ma è bene informarsi sull'opportunità di sottoporsi prima della partenza alla profilassi antimalarica
  • Le zanzare Aedes pungono invece di giorno trasmettendo il virus Chikungunya (che da ottobre 2013 ha colpito in alcune isole caraibiche) e il virus dengue. Non esistendo vaccini efficaci, anche in questo caso è fondamentale prevenire le punture
  • In territori meno turistici - Sierra Leone, Liberia e Guinea Conakry - bisogna invece difendersi dal virus Ebola
  • In Medio Oriente è possibile incontrare il coronavirus MERS-CoV, che si trasmette per via respiratoria
  • Nel sub-continente indiano è stato segnalato un aumento dei casi di rabbia dovuti ai morsi di cani

"Se il viaggio è occasione di spensieratezza e di piacere", sottolinea Andreoni, "è quanto mai opportuno pianificarlo con accuratezza anche sotto il profilo sanitario rivolgendosi per tempo a chi potrà fornire i più opportuni consigli vaccinali, chemio profilattici e comportamentali".

Foto @ MyLifeThroughPhotography - Flickr

L'assistenza sanitaria all'estero

Prima di partire per qualsiasi destinazione è opportuno informarsi sull'assistenza sanitaria cui si avrà diritto durante il soggiorno e, nel caso, sui documenti o le coperture assicurative di cui è opportuno munirsi. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI