Cos'è la ferritina e cosa significa se è alta o bassa

Guida Guida

Le analisi del sangue possono includere la misurazione dei livelli di ferritina. Scopri cosa significa se è alta o bassa!

La ferritina è una proteina presente all'interno delle cellule che permette all'organismo di avere sempre delle scorte di ferro a disposizione.

Misurare i livelli di ferritina permette di valutare indirettamente le concentrazioni di ferro nel sangue e di avere un'idea di quelle immagazzinate nell'organismo

Per valutarne le quantità è sufficiente un esame del sangue.

Può capitare, ad esempio, che il medico decida di prescrivere una misurazione dei livelli di ferritina perché sospetta la presenza di un'anemia.

Il ferro, infatti, è importante per la produzione di globuli rossi sani, le cui carenze portano proprio alla comparsa di anemie.

Il medico potrebbe ritenere opportuno che il prelievo venga effettuato al mattino e a digiuno.

In condizioni normali i risultati delle analisi dovrebbero riportare:

  • una concentrazione tra i 12 e i 300 ng/ml (nanogrammi per millilitro) nel caso degli uomini
  • una concentrazione tra i 12 e i 150 ng/ml nel caso delle donne

Tuttavia i valori di riferimento potrebbero variare leggermente a seconda del laboratorio di analisi in cui sono stati effettuati gli esami.

Cosa significa se i valori misurati cadono al di fuori dell'intervallo di riferimento?

Livelli di ferritina bassi, anche all'interno dell'intervallo considerato normale, possono essere associati a carenze di ferro

Le cause di queste carenze possono essere molto diverse fra loro, ad esempio

  • mestruazioni molto abbondanti
  • problemi intestinali che interferiscono con l'assorbimento del ferro
  • emorragie lungo il tubo digerente

Livelli di ferritina alti possono essere associati a infiammazioni in corso

In questo caso l'alterazione dei livelli di ferritina potrebbe essere dovuta a problemi come il fegato grasso non alcolico e l'emocromatosi.

Ricordate che anche alcuni farmaci potrebbero far variare i livelli di feritina rilevati con un esame del sangue.

Per questo in tutti i casi prima di giungere a conclusioni affrettate è bene far valutare i risultati delle analisi dal proprio medico, prendendo in considerazione tutti i possibili fattori influenti.

Foto @ kingdesmond1337 - Flickr
Fonte: Medline Plus

Attenzione alle trasfusioni

Un aumento oltre la norma dei valori di ferritina potrebbe essere associato anche al fatto di aver ricevuto frequenti trasfusioni di globuli rossi. Prima di allarmarvi parlatene con il vostro medico.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI