Spinaci per dimagrire, con l'estratto passa la voglia di junk food

Guida Guida

Un nuovo estratto di spinaci riduce la voglia di junk food. Scopri come può aiutare a dimagrire!

Mangiare gli spinaci e le altre verdure, sia sa, aiuta a dimagrire. Il merito è stato fino ad oggi dato al loro limitato apporto calorico e alle elevate quantità di fibre dal potere saziante.

L'arma segreta degli spinaci potrebbe però essere anche un'altra.

Un gruppo di ricercatori della Lund University, in Svezia, ha dimostrato che un estratto di spinaci riduce del 95% l'appetito nei confronti del junk food

Secondo i calcoli fatti dai ricercatori nel loro studio, l'estratto in questione, contenente membrane note con il nome di tilacoidi, permette anche di aumentare del 43% la perdita di peso.

Le nostre analisi”, spiega Charlotte Erlanson-Albertsson, responsabile dello studio pubblicato su Appetite, “dimostrano che bere una bevanda contenente tilacoidi prima di colazione riduce i morsi della fame e permette di sentirsi più sazi per tutto il giorno”.

Infatti durante la ricerca, che ha previsto l'assunzione quotidiana dell'estratto per 3 mesi da parte di metà delle partecipanti, il gruppo di controllo ha perso 3,5 kg, mentre il consumo della bevanda ha permesso di perdere ben 5 kg.

Il gruppo dei tilacoidi ha anche provato che era più facile limitarsi a 3 pasti al giorno”, aggiunge Erlanson-Albertsson, “e non ha avuto a che fare con nessuna voglia di cibo”.

Secondo l'esperta i tilacoidi rallentano la digestione, dando così agli ormoni intestinali il tempo per comunicare al cervello il senso di sazietà.

Il cibo moderno, invece, viene processato talmente velocemente da non permettere che ciò avvenga. Il risultato è che l'appetito nei confronti del junk food vince su quello fisiologico, basato sul reale bisogno di energia da parte dell'organismo.

Non c'è niente che non va nel nostro apparato digerente”, commenta Erlanson-Albertsson, “ma non funziona bene con il moderno cibo 'pre-masticato'”.

Ciò significa che possiamo riuscire a seguire l'alimentazione per cui siamo stati progettati, senza snack e cibi non necessari come dolci, croccanti e simili”.


Foto: @ Daniella Segura - Flickr
Fonte: Lund University

I rischi del cibo spazzatura

Il cosiddetto “cibo spazzatura”, che comprende dai prodotti da fast food a quelli ricchi di zuccheri, aumenta il rischio di ingrassare, ma non solo. Fra gli altri pericoli ci sono quelli di diabete e di ipercolesterolemia. Per di più il junk food sembra poter creare una vera e propria dipendenza

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI