Paolo Santanché: come rimodellare le orecchie con l'otoplastica?

Video Video

Chirurgo plastico-estetico
Paolo Santanché
Si chiama otoplastica ed è l'intervento di chirurgia plastica alle orecchie. Scopriamo di più.

La chirurgia plastica sulle orecchie prende il nome di otoplastica e consente di modellare le orecchie troppo staccate dalla testa, troppo vistose o troppo ingombranti.

Le orecchie a sventola
Il problema delle cosiddette orecchie a sventola è un problema esclusivamente estetico, in quanto orecchie troppo grandi o troppo staccate dalla testa non fanno udire né meglio né peggio.
Per correggere il difetto si dovrà intervenire sulla cartilagine interessata, riducendola quando risulta troppo grande o rimodellandola quando non si sia correttamente formata.

Otoplastica: come avviene l'intervento
Per accedere alle cartilagini si effettua una piccola incisione sulla faccia posteriore dell’orecchio, proprio nella piega dove l’orecchio si attacca alla testa e dove la sottile cicatrice che ne deriverà sarà perfettamente nascosta e invisibile.

Quando sottoporsi all'otoplastica
Questo intervento si può eseguire già in età prescolare, verso i cinque anni, dato che a quell’età l’orecchio è già perfettamente conformato e può quindi essere rimodllato.

A volte le orecchie, oltre che troppo distaccate dalla testa, sono troppo grandi. In questi casi anche la dimensione, sia del padiglione sia del lobo dell’orecchio potranno essere modificate e ridotte.
Negli adulti, sia l’intervento di correzione sia quello di riduzione, possono essere eseguiti con una semplice anestesia locale, che è più che sufficiente a rendere l’operazione assolutamente indolore, eventualmente associata a una blanda sedazione. In questo caso l’intervento sarà ambulatoriale, come una seduta dal dentista.

Nel caso dei bambini, meno disposti a stare fermi per la mezz’ora necessaria, è più consigliata una leggera narcosi, che consentirà comunque l’esecuzione in regime di day-surgery, cioè con poche ore di degenza.

La medicazione consiste in una leggera fasciatura applicata per 24 ore, dopodiché sarà già possibile lavarsi la testa e riprendere la vita di sempre. Per le attività sportive sarà meglio aspettare un paio di settimane.

CREDITS

Autore e Regia: Claudio Lucca
Operatore: Maurizio Poletti
Montaggio: Claudio Lucca
Producer: Michele Rossi
Assistente di produzione: Claudiu Rednic

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI