Come favorire la guarigione delle ferite con l'acido ialuronico

Guida Guida

Le piccole ferite riescono a guarire da sole, ma possono lasciare delle cicatrici. Scopri come evitarlo favorendone la guarigione con l'acido ialuronico!

Piccole ferite sono all'ordine del giorno.

Bastano un coltello, un taglierino o dell'acqua bollente per ferirsi anche seriamente, esponendo la pelle al rischio di formazione di cicatrici indesiderate

In realtà anche in caso di tagli o ustioni non gravi, quando la pelle è in grado di ripararsi da sola, resta la possibilità che restino delle cicatrici permanenti.

Se, poi, si ha a che fare con ferite o ustioni profonde si corre anche il rischio che un ritardo nella guarigione favorisca un'infezione.

Come favorire una riparazione cutanea più rapida possibile?

Oggi in farmacia è possibile acquistare prodotti che favoriscono la guarigione delle ferite contenenti acido ialuronico

Questa molecola è un componente naturale dei tessuti connettivi, inclusi quelli associati alla pelle.

Qui aiuta a mantenere una corretta idratazione e un'elasticità adeguata, favorendo in questo modo una buona riparazione dei tessuti, ma non solo.

L'acido ialuronico sembra infatti interagire con alcune delle cellule coinvolte nella riparazione dei tessuti – i fibroblasti – e con le fibre collagene.

Infine, nel tessuto connettivo l'acido ialuronico forma una sorta di rete che può agire come un filtro nei confronti dei batteri e di altre sostanze che possono penetrare in una ferita.

L'acido ialuronico può essere applicato localmente, ad esempio sotto forma di creme o di garze medicate

Prima di utilizzarlo è però sempre bene chiedere un consiglio al proprio medico o al farmacista, che potranno suggerire anche altre strategie per prendersi cura della ferita e ridurre al minimo il rischio di infezioni o di formazione di antiestetiche cicatrici.

Foto © Julija Sapic – Fotolia.com

Un aiuto dagli antimicrobici

I prodotti a base di ialuronico possono contenere anche principi attivi dall'azione antimicrobica che aiutano a ridurre ulteriormente il rischio che la ferita si infetti. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI