Come abbassare il colesterolo: gli integratori funzionano?

Guida Guida

Il colesterolo totale e quello LDL devono essere tentui sotto controllo. Scopri quali sono gli integratori che aiutano a farlo!

Mantenere il colesterolo entro livelli salutari è fondamentale per proteggere la salute.

Colesterolo totale e LDL non dovrebbero superare livelli soglia oltre i quali sono considerati rischiosi per cuore e arterie

Fra i rimedi proposti per tenerli sotto controllo sono inclusi anche diversi integratori.

Funzionano davvero?

Ecco cosa pensano i ricercatori dell'Harvard Medical School di Boston a proposito di 4 ingredienti piuttosto diffusi.

Il biancospino. Estratti delle sue foglie, delle sue bacche e dei suoi fiori sono rimedi tradizionalmente utilizzati contro le malattie cardiovascolari. Fra i suoi benefici c'è la potenziale capacità di ridurre il colesterolo aumentando la produzione della bile e riducendo la sintesi del colesterolo stesso da parte dell'organismo. Secondo gli esperti di Harvard potrebbe davvero essere utile.

Il riso rosso fermentato. Rimedio della medicina cinese, gli integratori a base di questo prodotto della fermentazione del riso contengono una molecola chimicamente identica a una delle statine, i farmaci più utilizzati per tenere sotto controllo il colesterolo. Gli esperti di Harvard mettono però in guardia dall'assunzione di prodotti che ne contengono quantità insufficienti per garantire un effetto farmacologico e che possono essere contaminati da composti tossici. Per questo anche se potrebbe trattarsi di un aiuto efficace resta l'invito alla prudenza.

L'aglio. Alcuni studi preliminari suggeriscono che potrebbe aiutare a ridurre il colesterolo, ma i dati sono ancora contrastanti. Per questo gli esperti suggeriscono di evitare di fare affidamento su questo rimedio.

L'olio di pesce. I benefici degli omega 3 in esso contenuto sono provati da diversi studi scientifici, ma secondo gli esperti di Harvard è meglio fare affidamento su un'alimentazione ricca di pesce piuttosto che sull'assunzione di integratori alimentari.


Foto: © md3d – Fotolia.com
Fonte: Harvard Medical School 

Pesce sì, ma quale?

Per fare il pieno di omega 3 preziosi per la salute cardiovascolare un pesce non vale l'altro. Fra i più adatti a questo scopo sono inclusi salmone, aringhe e sgombro

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI