Come riconoscere e affrontare la rinite allergica

Guida Guida

La rinite allergica viene spesso trascurata. Scopri come affrontarla nel modo giusto!

La rinite allergica è un problema molto diffuso nei paesi industrializzati. Qui la sua prevalenza è del 15-25%, con picchi del 30-40% in età pediatrica.

Spesso questo disturbo viene sottovalutato, mentre in realtà non dovrebbe essere affrontato distrattamente.

Una rinite allergica, se trascurata, può sfociare in un'asma

Non solo, capita che questa patologia evolva in una rinosinusite cronica, che può essere associata anche alla comparsa di polipi nasali.

A ricordarlo sono gli esperti che hanno partecipato alla campagna informativa promossa dall'Accademia Europea di Allergologia e Immunologia Clinica “Awareness sulle malattie allergiche”.

Ma come affrontare il problema nel modo più corretto?

Il primo passo è riconoscere i suoi sintomi

Per rinite allergica si intende un'infiammazione delle mucose del naso i cui sintomi sono in genere:

  • prurito al naso
  • naso che cola
  • starnuti

A scatenare i disturbi possono essere ad esempio i pollini o gli acari della polvere, e alla loro comparsa si possono aggiungere arrossamenti e prurito anche agli occhi.

In presenza di questi sintomi può essere utile sottoporsi a test per verificare se alla base della rinite c'è un allergene, e di quale allergene si tratta.

I primi test cui sottoporsi sono quelli cutanei (Pick test), mentre in una seconda fase è possibile cercare gli anticorpi specifici (IgE) nel sangue

Una volta accertata l'allergia ulteriori accertamenti aiutano ad approfondire la diagnosi. Per questo possono ad esempio essere utili:

  • spirometria
  • rinoscopia
  • visita oculistica

Sarà comunque sempre il medico a prescrivere gli esami necessari. In questo modo avrà a disposizione un quadro completo della situazione e potrà prescrivere la terapia più adatta per far fronte alla rinite allergica ed evitare che degeneri in problemi più gravi.


Foto: © BillionPhotos.com – Fotolia.com
Fonte: Azienda Ospedaliera – Ospedale S.Anna di Como 

Le terapie per la rinite allergica

A seconda dei casi la rinite allergica può essere affrontata con una terapia sintomatica o con il cosiddetto vaccino. Solo nei casi più gravi sono necessari trattamenti da eseguire in ospedale. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI