Come curare la congiuntivite virale: sintomi e terapia

Guida Guida

La congiuntivite virale è molto contagiosa. Scopri i suoi sintomi e la terapia per sconfiggerla!

La congiuntivite virale è un’infezione della membrana che riveste l’occhio e le palpebre, la congiuntiva.

Quando un virus infetta la congiuntiva causa un’infiammazione dei piccoli vasi sanguigni presenti al suo interno, rendendoli più visibili

Da questo fenomeno ha origine uno dei sintomi principali della congiuntivite virale: l’arrossamento della sclera dell’occhio, la parte che in condizioni normali è bianca.

L’arrossamento può riguardare solo uno o entrambi gli occhi. Infatti l’origine infettiva della malattia - che è molto contagiosa - fa sì che possa trasmettersi da un occhio all’altro attraverso il semplice contatto con mani o fazzoletti contaminati dal virus.

Al rossore si accompagnano spesso aumento della lacrimazione, prurito e la sensazione di avere dei corpi estranei nell’occhio.

Altri sintomi associati alla congiuntivite virale sono i classici disturbi legati alle infezioni delle vie respiratorie, ad esempio il mal di gola.

Da questi punti di vista una congiuntivite virale non si presenta in modo molto diverso da una congiuntivite batterica. Ma c’è un altro dettaglio che può permettere di distinguere l’una dall’altra.

In genere, infatti, la congiuntivite virale è associata a perdite acquose dall’occhio, mentre il materiale prodotto in caso di congiuntivite batterica è più denso e di color giallo-verdognolo.

La scelta migliore per sapere come curare questi problemi è rivolgersi al proprio medico, che saprà confermare il sospetto che si tratti di un’infezione virale e non batterica.

Una volta accertata la diagnosi, nella maggior parte dei casi non viene prescritta una terapia specifica.

Chi ha una congiuntivite virale deve spesso rassegnarsi ad aspettare che si risolva da sola nell’arco di un paio di settimane, magari spostandosi da un occhio all’altro

Se a scatenare l’infezione è l’Herpes simplex, si può però fare affidamento su un farmaco antivirale. Nel caso sarà il medico a prescriverlo.


Foto: © Antonio Gravante - Fotolia.com
Fonte: Mayo Clinic 

Consigli per una guarigione rapida

Per guarire al più presto dalla congiuntivite virale è bene evitare di toccare l’occhio sano con mani o fazzoletti contaminati dalle secrezioni dell’occhio malato. Inoltre chi usa lenti a contatto dovrebbe smettere di utilizzarle fino a guarigione avvenuta. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI