Come curare la pelle con i benefici delle terme di Saturnia

Guida Guida

La pelle può trarre benefici anche dai trattamenti alle terme. Scopri i benefici dell'acqua delle terme di Saturnia!

La pelle può essere colpita da più di 3 mila diverse malattie. Purtroppo, spesso si tratta di patologie difficili da trattare, e tale difficoltà porta a conseguenze significative anche in termini di qualità di vita.

La pelle è il nostro biglietto da visita e i problemi che la colpiscono possono minare l'autostima e influenzare significativamente i rapporti sociali

Lo sanno bene i ragazzi che, durante pubertà e adolescenza, si trovano alle prese con l'acne; oppure quei 2,5 milioni di italiani che lottano contro la psoriasi: spesso si finisce per vergognarsi dell'aspetto della propria pelle e rapportarsi con gli altri può diventare difficile.

Fra i rimedi che possono aiutare a combattere queste patologie sono incluse le acque termali.

In particolare l'acqua delle terme di Saturnia, in provincia di Grosseto, può essere particolarmente utile nella cura della pelle.

A parlarne in occasione di un congresso organizzato da Skineco e l'Associazione Internazionale di Ecodermatologia, è stato Domenico Mazzone, responsabile dei protocolli di medicina estetica offerti da Terme di Saturnia SPA & Golf Resort.

L'acqua delle terme di Saturnia proviene dal Monte Amiata, dove sgorga da ormai 3 mila anni all'interno di un cratere naturale.

Quella presente all'interno delle piscine termali si rinnova continuamente ogni 4 ore. Al suo interno si trovano disciolti molti sali minerali (più di 2,5 grammi per ogni litro) e grandi quantità di due gas: l'idrogeno solforato e l'anidride carbonica.

Per questo l'acqua delle terme di Saturnia può essere definita un'acqua sulfureocarbonica-solfata-bicarbonato-alcalinoterrosa.

Quest'acqua esercita sulla pelle sia un effetto cheratoplastico che un effetto cheratolitico, esercitando un'azione analoga a quella di un peeling.

Non solo, l'acqua delle terme di Saturnia agisce sulla differenziazione delle cellule sebacee, ha un effetto detergente, riduce l'infiammazione e, sottraendo ossigeno a livello cutaneo, esercita un effetto antibatterico.

Ecco le patologie della pelle che possono trarre benefici dal trattamento con l'acqua delle terme di Saturnia

Fra le malattie della pelle che possono essere curate con quest'acqua termale sono inlcuse:

  • acne
  • rosacea
  • psoriasi
  • eczemi
  • micosi

In genere la terapia prevede 2-3 trattamenti da 20 minuti al giorno.

Foto © Anton Maltsev – Fotolia.com

Non solo acqua

Le terme di Saturnia sono fonte anche di muffe che possono essere applicate sulla pelle come dei fanghi per trattare psoriasi, acne, dermatite seborroica, eczema e forfore cronico-recidivanti. Inoltre nelle loro acque stagnanti si sviluppano le bioglee, ammassi mucillaginosi di alghe fotosintetiche e muffe che vengono trattate per ottenere prodotti utili, ad esempio, dopo i peeling o l'applicazione di fanghi termali. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI