Come curare le malattie della pelle dovute allo stress

Guida Guida

Stress e problemi cutanei sono spesso collegati. Ecco cosa possono provocare le tensioni a "fior di pelle"

Lo stress è la principale causa dei disturbi cutanei e l’ansia e la tensione possono anche far peggiorare alcuni disturbi.  Quando si è sotto pressione lo stress può ripercuotersi anche sulla pelle e a volte riacutizzare malattie con componente genetica.

Ecco come curare le malattie della pelle dovute allo stress

Psoriasi. In seguito ad un cambio di lavoro, ad un divorzio, ad un licenziamento o altri generi di momenti “no” possono comparire delle chiazze pruriginose ricoperte di scaglie soprattutto sui gomiti, sulle ginocchia e sul capo.  Come si cura la psoriasi?

Il medico prescriverà delle creme a base di sostanze che favoriscono il rinnovamento dei tessuti, che limitano la proliferazione dei tessuti e che agiscono sul sistema immunitario la cui azione è alla base della malattia.

Una cura efficace è anche quella di esporsi al sole (con cautela) o fare bagni in acque bicarbonato calcio-magnesiache e sulfuree che aiutano a tenere sotto controllo i sintomi della psoriasi.

Orticaria. E’ una malattia che nella maggior parte dei casi ha origine allergica dovuta, per esempio, al contatto con sostanze irritanti o ad intolleranze alimentari. In alcuni casi è dovuta a bruschi sbalzi di temperatura o infezioni nello stomaco. Si manifesta con ponfi rossi che danno prurito.

Se si escludono allergie e infezioni, l’orticaria può essere dovuta allo stress. In quest’ultimo caso la cura mira ad attenuare l’ansia fino a quando i sintomi migliorano.

Negli altri casi si ricorre in genere a degli antistaminici per limitare la reazione allergica. In caso di allergie alimentari è necessario escludere dalla dieta l’alimento-causa.

Lichen ruber planus.  E’ una malattia della pelle piuttosto rara che si manifesta con papule violacee pruriginose che formano delle chiazze. La causa principale della malattia è proprio lo stress. La cura prevede il trattamento del singolo episodio con la ciclosporina.

Vitiligine. Per aumentare le antiestetiche macchie bianche può bastare un momento difficile. All’origine potrebbe esserci uno stress ossidativo (eccessiva concentrazione di sostanze dannose per l’organismo ).
Per limitare l’ansia le nuove cure prevedono l’esposizione a raggi UVB a banda stretta (che ripigmentano la pelle), trattamenti locali in crema, psoraleni e immunomodulatori (creme che riducono le cellule infiammatorie responsabili della vitiligine).

Acne. Secondo alcuni recenti studi, sembra che lo stress possa influire anche sull’acne e la pelle grassa. Secondo gli esperti l’acne non è causata direttamente dallo stress ma le tensioni e la stanchezza possono provocare variazioni nella produzione di ormoni. Lo stress influirebbe,infatti, su un ormone (CRH) che regola la presenza di grassi nella pelle.

Per ognuno dei suddetti sintomi, si consiglia di rivolgersi ad uno specialista

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI