Come fare se sanguina il naso

Guida Guida

Perchè il naso sanguina? Come fare per le piccole perdite? Ecco qualche consiglio

Raffreddore, sinusite ma anche  inquinamento, aria condizionata o secca, caldo, possono essere le cause del naso che sanguina rendendo le mucose nasali più secche e i vasi più fragili.

Ecco come fare per le piccole perdite di sangue dal naso


A volte può succedere di soffiarsi il naso e accorgersi che sul fazzoletto ci sono delle gocce di sangue. Un’altra causa può essere di natura ormonale; infatti, a ridosso del ciclo mestruale, la vasodilatazione e la congestione della mucosa nasale (che si verificano prima del ciclo) possono predisporre a una maggiore sensibilità.


Cosa fare subito:

  • è bene soffiare il naso per eliminare i coaguli
  • reclinare la testa in avanti per evitare di ingoiare il sangue
  • usare il pollice e l’indice (come una pinza)qualche minuto per arrestare l’emorragia
  • Rinfrescare la fronte con acqua fredda o ghiaccio

Cosa fare dopo:

  • se si perde sangue dal naso molto spesso, è bene recarsi da uno specialista per un controllo. Le cause possono essere diverse: ipertensione, malattie della coagulazione, del sangue o del fegato o polipi nasali.
  • meglio evitare farmaci antinfiammatori non steroidei (Fans) e l’aspirina per prevenire i sanguinamenti. Meglio il paracetamolo.
  • E’ utile mantenere pulite le fosse nasali con soluzioni di acqua salata (acquistabile in farmacia)
  • Per la secchezza della mucosa nasale sono utili le pomate ricche di vitamina A ed  E.

Limitare latticini, carne e proteine animali che sono fattori di infiammazione in grado di provocare piccole emorragie

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI