Come curarsi con le spezie: i benefici dell'alloro

Guida Guida

L'alloro non è solo una gustosa spezia per cucinare ma un portentoso "farmaco" naturale da usare in caso di dolori, malesseri e raffreddore.

Conosciuto soprattutto per l’utilizzo che si fa in cucina delle sue foglie, ideali per insaporire zuppe, carne, pesce, l’alloro è anche un rimedio naturale che cura raffreddore, reumatismi, indigestione e affaticamento fisico.

Ecco come sfruttare al meglio le sue virtù:

Nell’antichità, l’alloro era un albero consacrato al dio Apollo e le sue foglie coronavano il capo di eroi e saggi perché si riteneva avessero il potere di comunicare il dono della divinazione, di allontanare la malasorte e persino le malattie contagiose.

Aspetti storici a parte, è utile sapere che le foglie di alloro hanno importanti proprietà medicinali.

  • Tagliando a pezzettini qualche fogliolina di alloro secca (quelle fresche possono dare nausea) e ponendole in una tazza di acqua bollente, si ottiene un infuso che, bevuto tiepido prima di andare a dormire, favorisce una sudorazione copiosa, impedendo che prendano piede influenza e raffreddore
  • Lo stesso infuso, se assunto dopo i pasti, facilita la digestione, previene acidità e gastrite ed elimina i gas intestinali
  • Se si soffre di reumatismi o si è vittima di una distorsione, si possono frizionare le parti interessate con due o tre gocce di olio essenziale di alloro unito ad un cucchiaino di olio di germe di grano: lo sfregamento e l’azione antinfiammatoria della pianta attenuano il dolore
  • L’olio essenziale di alloro è anche l’ingrediente principale dell’antico sapone di Aleppo che in Siria e in Medio Oriente è usato come shampoo anti forfora e anti caduta
  • Grazie ai suoi principi antiossidanti, aiuta a mantenere inalterato il colore dei capelli. Si può applicare sul cuoio capelluto dopo lo shampoo diluendo due gocce di olio di alloro in un cucchiaio di olio di lino.

 

Photo Credit: © angorius - Fotolia.com

Le foglie e le bacche di alloro sono una miniera di antiossidanti. L’olio essenziale si trova in erboristeria.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI