Capillari: come si trattano

Video Video

Medico Estetico
Dario Tartaglini
Laser o sclerosanti? Scopriamo insieme all'esperto quali sono i metodi migliori di trattamento per i capillari delle gambe

A domanda... Risposta!

Nel trattamento estetico dei capillari, il criterio di scelta dell’ approccio più adeguato è basato sul calibro del capillare, se questo è sufficiente ad accogliere un microago, possiamo trattare i capillari con delle iniezioni sclerosanti. Queste sono costituite da un liquido che genera la chiusura delle pareti del vaso e dunque un suo schiarimento. È bene sottolineare che il trattamento non si basa sull’asportazione del capillare ma sulla sua chiusura, dunque il risultato estetico potrebbe non essere del 100%.
Quando il capillare invece è troppo piccolo per effettuare una sclerosante, si utilizza la tecnica coi laser. Solitamente si utilizzano laser selettivi per l’emoglobina, questa, colpita dal raggio laser innalza la sua temperatura e genera la coagulazione del vaso sanguigno.
È bene sottolineare che nel trattamento dei capillari, essendoci una forte predisposizione genetica, possiamo avere numerose recidive nel corso degli anni successivi.

 

CREDITS

Autore
Maurizio Poletti

Regia
Maurizio Poletti

DOP
Claudio Lucca

Operatore
Maurizio Poletti

Montaggio
Maurizio Poletti

Esperto
Dario Tartaglini, medico estetico 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI