Come comportarsi con il ritorno dell'ora solare

Guida Guida

Il ritorno all'ora solare determina l'abbandono dell'ora legale facendoci dormire un'ora in più. Ecco come il cambiamento può influire sull'organismo.

E’ un appuntamento atteso da chi ama dormire un po’ di più mentre sarà più triste per i nostalgici dell’estate che vedranno diminuire le ore di luce. Parliamo del ritorno dell’ora solare.

La riduzione delle ore di luce può comportare scompensi e malessere a livello psicofisico. Ecco come fare:

  • Stanchezza, irritabilità, tristezza sono alcuni dei sintomi da cambio dell’ora. Gli esperti consigliano di abituarsi prima impostando i propri impegni sul nuovo orario trascorrendo un fine settimana di relax
  • E’ bene sfruttare il weekend per effettuare un cambiamento mentale sapendo che si avrà un’ora in più di sonno ma una in meno la sera, e,  non ritrovarsi il lunedi con i ritmi saltati e più affaticati
  • A risentire maggiormente del cambio dell’ora sono i bambini. Possono verificarsi disturbi del sonno, per questo è meglio abituarli qualche giorno prima anticipando le loro abitudini dal risveglio alla cena
  • Il cambio dell’ora può causare effetti simili a quelli del jet lag ma meno importanti. Insonnia, malumore, stress si possono combattere con riposo, tanta acqua e un po’ di latte caldo prima di andare a dormire
  • Si consiglia di consumare più frutta e verdura dal potere antiossidante e disintossicante
  • Evitare, invece, cibi piccanti, molto conditi e speziati, il fumo, i super alcolici e tutti gli alimenti eccitanti

Meglio evitare il riposino pomeridiano lungo (specie per gli anziani): svegliarsi e trovare già buio può influire negativamente sull’umore

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI