Esercizi di meditazione. La postura

Video Video
La meditazione dell’albero: un esercizio semplice ma efficace per tonificare e rivitalizzare la muscolatura profonda.

Hai bisogno di

  • uno spazio confortevole in cui sia facile rilassarsi senza essere disturbati
  • abbigliamento comodo
  • se sono di gradimento, bastoncini di incenso e candele, anche profumate

Focus on

  • Il primo esercizio ha la funzione di riequilibrare le energie e connetterle con l’energia cosmica universale. La posizione dei piedi durante la postura neutra collega il corpo all’energia primordiale femminile della Terra, fonte di sostegno e nutrimento. La posizione del bacino invece mette in contatto con l’energia maschile del Cielo, la forza luminosa che rappresenta l’energia creativa in continua espansione.
    Durante l’esercizio il Cielo e la Terra si uniscono e ogni persona entra in risonanza con la vibrazione dell’Universo. Alla fine del primo esercizio le energie, rivitalizzate, scorreranno libere e armoniosamente equilibrate.
  • In tutte le antiche tradizioni religiose l’albero ha un forte valore simbolico: ponte tra il cielo, verso cui stende i rami, e la terra, in cui affonda le radici, rappresenta l’unione tra gli dei e gli uomini, tra la luce del sole e l’oscurità della terra.
    Nello yoga la “posizione dell’albero” (Vrksasana) aiuta a bilanciare le energie e armonizzare la mente, il corpo e lo spirito. Posizione di equilibrio per eccellenza, non a caso è associata al quarto chakra, il centro energetico che ha il compito di integrare le energie più spirituali dei chakra superiori con quelle più terrene dei chakra inferiori.
  • Nell’I Ching, uno dei più antichi testi classici cinesi, tra gli ideogrammi base si trovano Chien (il Cielo), completamente Yang, polo energetico maschile e simbolo del padre, e Kun (la Terra), interamente Yin, polo energetico femminile e simbolo della madre.
  • Secondo il taoismo la vita è un processo ciclico, continuo ed eterno, di mutamenti e creazioni, la perpetua transizione tra Yin e Yang, tra il contrarsi e il dilatarsi. L’armonia si raggiunge attraverso la conciliazione di questi due opposti, in un equilibrio costante e dinamico in cui “nulla si crea e nulla si distrugge”.
CREDITS

Autore
Valeria Sanna per BentoBox

Regia
Valeria Sanna per BentoBox

Interpreti
Domitilla Biagini

Operatori
Enrico Boccato per BentoBox

Montaggio
Enrico Boccato per BentoBox

Prodotto da
BentoBox per De Agostini Editore

Si ringrazia
Modì beauty space
Corso Colombo, 1 (ang. Viale Gorizia) - Milano
www.modibeautyspace.it

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI