Come prevenire l'influenza e raffreddore con la vitamina B

Guida Guida

Influenza e raffreddore minacciano la salute nei mesi invernali. Scopri come la vitamina B può aiutare a prevenire questi disturbi.

Influenza e raffreddore sono tra i principali nemici della salute nei mesi più freddi dell’anno. Il vaccino antinfluenzale è uno degli strumenti più efficaci per ridurre i rischi corsi dalla salute, ma non protegge contro tutti i microbi che possono scatenare questo tipo di problema.

Fortunatamente non si tratta però dell’unica arma che abbiamo a disposizione per difendere la salute quando fa freddo.

Anche la vitamina B aiuta a prevenire l’influenza e le sindromi da raffreddamento

In realtà non si dovrebbe parlare al singolare, ma di vitamine B, una famiglia di nutrienti tra cui non mancano preziosi alleati delle difese immunitarie.

In particolare, le vitamine del gruppo B che aiutano il sistema immunitario a reagire in modo pronto ed efficace all’aggressione da parte dei microrganismi patogeni sono:

  • la vitamina B2, detta anche riboflavina;
  • le vitamine B6: piridossina, piridossale e piridossammina;
  • la vitamina B9, nota anche come acido folico;
  • la vitamina B12, o cobalamina.

Un apporto adeguato di queste vitamine è un aiuto fondamentale al mantenimento dell’equilibrio necessario per il buon funzionamento delle difese immunitarie.

Fra gli alimenti che ne sono più ricchi sono inclusi:

  • lievito di birra, interiora di manzo, latte e derivati, pollo e mandorle (vitamina B2)
  • legumi, patate, cereali integrali, verdure a foglia verde, ortaggi, uova, carne, castagne, frutta fresca e frutta secca, tonno, salmone e merluzzo, funghi, paprika e peperoncino (vitamina B6)
  • fegatini di pollo e foie gras, crescione, spinaci, cicoria, lattuga e valeriana, asparagi, broccoli, cavolfiore e cavolini di Bruxelles, zucca, noci, mandorle, e nocciole, arachidi, ceci, prezzemolo, castagne, melone, lenticchie e fagioli (vitamina B9)
  • carne rossa, fegato, vongole, ostriche, polpo, sgombri, salmone, sardine e aringhe, crostacei, uova e latticini (vitamina B12)

In genere un'alimentazione equilibrata è sufficiente a garantire un apporto adeguato di questi nutrienti.

In caso di necessità potrebbe però essere utile assumere degli integratori: chiedete consiglio al vostro medico!

Foto © Dirima - Fotolia.com 

L’importanza dell’igiene

Anche l’igiene è un’arma fondamentale per prevenire i malanni di stagione e la loro diffusione. Per questo è sempre importante ricordare di lavarsi le mani e di starnutire e tossire in un fazzoletto. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI