Come difendersi dai germi in palestra

Guida Guida

Le palestre e le piscine sono ambienti che pullulano di germi. Ecco come difendersi

Gli atleti condividono gran parte del loro tempo negli spazi ristretti di spogliatoi e palestre e non di rado, la pulizia degli ambienti dove si pratica sport lascia un po’ a desiderare. Ecco le regole per difendersi dai germi in palestra.


Palestre e piscine pullulano di germi. L’acqua è l’ambiente privilegiato per la crescita e la propagazione dei microrganismi

 

  • In piscina si può trovare, ad esempio, il Cryptosporidium, un protozoo che provoca diarrea ed è resistente al cloro;
  • le vasche riscaldate per l’idromassaggio, molto usate dopo l’allenamento per rilassare i muscoli, possono ospitare Pseudomonas aeruginosa, un batterio responsabile di follicoliti anche serie.
  • Nelle micro-raccolte di acqua presenti negli spogliatoi o nelle docce, si possono trovare funghi, virus, batteri fecali, stafilococchi.

Come difendersi dai germi?

  • Non camminare mai a piedi scalzi per ridurre il rischio di verruche, piede d’atleta e altre malattie da “sport”
  • Coprire piccole ferite, graffi, screpolature che potrebbero infettarsi venendo a contatto con i germ che si trovano su attrezzi, tappetini o nell’acqua della piscina
  • Usare un proprio tappetino per gli esercizi o stendere un asciugamano personale
  • Pulire le impugnature degli attrezzi prima dell’utilizzo
  • Dopo la doccia asciugarsi con cura perché restare umidi facilita la persistenza di eventuali germi sulla pelle
  • Evitare di recarsi in palestra quando non si sta bene per evitare di contagiare gli altri
  • Non trascurare eventuali alterazioni cutanee:capire di cosa si tratta e coprirle negli ambienti pubblici per non diffondere eventuali infezioni
  • Chi frequenta la palestra dovrebbe vaccinarsi per l’influenza perché il virus si propaga con estrema velocità in luoghi chiusi
  • E’ importante scegliere un centro sportivo che offra qualche garanzia di igiene in più. E’ bene considerare l’affollamento: più è affollato più cresce il rischio di contagio
  • E’ bene accertarsi che ci sia un ricambio di aria attraverso l’apertura di finestre che non siano minuscole
  • E’ difficile da verificare per i clienti ma è fondamentale una corretta manutenzione dei filtri negli impianti di riscaldamento e dell’aria condizionata
  • I pavimenti dovrebbero essere in materiali facilmente lavabili senza intercapedini dove si possa raccogliere sporcizia


Fonte: Corriere.it

Accertarsi che spogliatoi siano lavati e disinfettati più volte al giorno e gli attrezzi puliti almeno una volta al giorno al termine della giornata.

 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI