Come fare attenzione all'epilazione permanente

Guida Guida

Come funziona l'epilazione permanente? Ecco alcuni consigli

Cerette, pinzette, creme e rasoi: le donne (ma sempre di più anche gli uomini) le provano davvero tutte per combattere i peli superflui. Esistono però anche le soluzioni permanenti come la luce pulsata o la depilazione laser. Come funzionano? Quali i rischi?

Ecco come fare attenzione all’epilazione permanente


La depilazione laser sfrutta una luce di un solo colore e concentra la sua energia in un unico raggio attirato da un bersaglio biologico (acqua, melanina, emoglobina). Il raggio, trasformandosi in energia termica, penetra nella pelle senza ferirla e va a colpire il bersaglio, ovvero la melanina del pelo. L’energia brucia la radice del pelo e atrofizza il follicolo che lo genera.


La luce pulsata sfrutta una luce policromatica che viene indirizzata da filtri nell’area da trattare. Anche in questo caso l’energia si trasforma in calore che provoca una piccola lesione nei tessuti.


Il laser e la luce pulsata sfruttano lo stesso principio (la melanina contenuta nel fusto pilifero assorbe il fascio di luce che lo brucia fino al bulbo) ma la luce pulsata, essendo intermittente, risulta più delicata (indicata per baffetti, inguine, ascelle).
Entrambi i trattamenti non causano dolore ma solo un leggero pizzicore. Il risultato migliore si ottiene con i peli scuri (c’è più melanina) e in media bastano 6 o 7 sedute. Ne occorrono di più in presenza di peli castani chiari mentre se sono molto chiari queste tecniche non hanno effetto.


La depilazione laser e la luce pulsata funzionano ma non per tutti. I trattamenti, infatti, devono essere personalizzati e tarati sulle caratteristiche della pelle e sugli eventuali problemi presenti.
E’ importante chiedere il consulto del dermatologo
L’epilazione permanente è sconsigliata se si è abbronzati o di fototipo molto scuro in quanto la melanina della pelle attira il fascio di luce dando luogo a possibili bruciature o macchie.

E' bene ricordare che nei centri estetici i prezzi delle sedute sono inferiori (anche del 70%) ma i macchinari sono meno potenti e meno efficaci. E non c'è controllo medico. Per questo è bene consultare prima uno specialista.

Bisogna prestare attenzione anche ai nei. Prima di procedere ai trattamenti laser, vanno sempre ricoperti o protetti con una matita bianca

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI