Come contrastare influenza e sindromi simil-influenzali con l'omeopatia

Guida Guida

Prevenire l'influenza aiuta a trascorrere più serenamente i mesi più freddi dell'anno. Scopri come proteggerti con l'omeopatia! 

L'influenza e le sindromi simil-influenzali colpiscono ogni anno più di 5 milioni di italiani. L'arrivo dei primi freddi è spesso accompagnato da starnuti, naso chiuso, mal di testa, dolori diffusi e un senso di malessere generale. Difficile capire se si tratta di influenza vera e propria o di sindromi simil-influenzali ma, che si tratti dell'uno o dell'altro caso, quella con cui si ha a che fare è una condizione debilitante che può impedire di affrontare tranquillamente la routine quotidiana.

La soluzione migliore è cercare di proteggersi dai virus che possono scatenare questi disturbi.

Anche l'omeopatia può aiutare a prevenire l'influenza e le sindromi simil-influenzali

Per la prevenzione delle sindromi influenzali, simil-influenzali e delle virosi in genere, sia nell'adulto che nel bambino, personalmente consiglio l’utilizzo di Oscillococcinum”, spiega Laura Raimondo, medico di famiglia esperto in omeopatia. “L’uso di questa specialità omeopatica in profilassi”, precisa l'esperta, “sviluppa, all’interno della famiglia, il cosiddetto 'effetto gregge', cioè un meccanismo di difesa collettivo e sinergico che evita il reciproco contagio”.

Il medesimo effetto è riscontrabile in ambiente scolastico e lavorativo, dove più persone condividono gli stessi spazi e il contagio è molto frequente e rapido”.

Ecco come assumerlo:

  • per prevenire influenza e sindromi simil-influenzali può essere assunta da settembre a marzo una dose alla settimana;
  • l'assunzione deve avvenire lontano dai pasti, facendo sciogliere il contenuto di una dose sotto alla lingua;
  • i bambini possono assumerlo sciolto in un po' di acqua.

Oscillococcinum non presenta in genere effetti collaterali”, rassicura Raimondo, “e può essere utilizzato anche in associazione ad altre terapie”. “Inoltre”, aggiunge l'esperta, “nei casi in cui si contragga la malattia, Oscillococcinum aiuta a ridurre l’intensità dei sintomi e la durata dell’episodio”.

In questo casi è consigliata l'assunzione sin dai primissimi sintomi e, a guarigione avvenuta, di continuare ad assumere una dose alla settimana per evitare ricadute.

Foto © drubig-photo - Fotolia.com 

L'importanza dell'igiene

Per prevenire influenza e similari è importante proteggersi dagli sbalzi di temperatura, ma non solo. Anche lavarsi bene le mani, utilizzare fazzoletti di carta e coprirsi la bocca quando si tossisce o si starnutisce aiuta a ridurre al minimo il rischio di ammalarsi.  

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI