E’ vero che il caffè fa passare il mal di testa?

Domande Domande & Risposte

E’ vero che il caffè fa passare il mal di testa?

Non è una leggenda popolare che il caffè sia un rimedio per alleviare il mal di testa. Il motivo? La caffeina possiede un potere vasocostrittore, cioè restringe i vasi sanguigni, con un effetto lievemente analgesico.

Non è un caso, infatti, che una delle componenti di molti farmaci contro il mal di testa sia proprio la caffeina. Pare che, in particolare, si ottengano effetti migliori sorseggiando un caffè lungo, all'americana.

Occhio però: c’è anche un rovescio della medaglia. Bere troppo caffè (parliamo di quattro tazze di caffè americano al giorno) può creare dipendenza, e uno dei sintomi dell’astinenza da caffeina spesso è proprio il mal di testa. Quando si assume caffeina, infatti, aumenta la pressione sanguigna. Quando la caffeina sparisce dal sangue, la pressione diminuisce a un tasso rapido e questo provoca il mal di testa. Questa reazione violenta è frequente soprattutto fra le donne.

Foto © gioiak2 - Fotolia.com

CHIEDI A DEABYDAY
La riposta non ti soddisfa? Chiedi nuovamente a DeAbyDay
Chiedi
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI