Come combattere la metereopatia con Ingegneria del buonumore®

Guida Guida

La metereopatia può letteralmente rovinare le giornate autunnali e invernali. Scopri come combatterla con l’Ingegneria del buonumore®!

La metereopatia esiste davvero. Lo sa bene chi, con l'arrivo della brutta stagione, si ritrova alle prese con letargia, aumento di peso e malumore.

Il fatto che gli esperti riconoscano ormai che si tratta di un vero e proprio problema di salute non significa però che per combatterla sia indispensabile assumere dei farmaci.

La metereopatia può essere combattuta naturalmente, con un semplice sorriso

A consigliare questo tipo di approccio è lo psicologo Terenzio Traisci, che con la sua Ingegneria del buonumore® suggerisce esercizi e strategie per superare il problema.

Obiettivo finale di questo approccio è aiutare le persone ad acquisire uno stato emotivo positivo attraverso al consapevolezza che sorridere genera buon umore.

I tre elementi che secondo Traisci non possono mancare sono:

  • consapevolezza
  • atteggiamento fisico positivo
  • atteggiamento mentale positivo

Dopo aver riconosciuto che c’è qualcosa da migliorare bisogna quindi agire sia fisicamente che psicologicamente.

Muovere i muscoli del viso e assumere una postura da persona allegra aiuta davvero a cambiare umore”, assicura lo psicologo.

Dato però che la mente umana associa a pensieri, parole e frasi, idee positive o negative che possono influenzare significativamente l’umore, è importante anche agire sul modo in cui si pensa.

Per farlo è possibile cercare nella memoria parole, immagini, gesti e suoni associati a ilarità e allegria, e modificare leggermente le frasi pensate o dette.

Lo psicologo suggerisce anche degli esercizi per sconfiggere la metereopatia mettendo in pratica questi consigli. Ecco in cosa consistono:

  • Risveglio Fisico del Buon Umore: lavandoti il viso o guardandosi allo specchio, sciogli i muscoli del viso con le mani in modo da svegliarli e prepararli a muoversi. Allunga i muscoli del viso, le sopracciglia e le guance emettendo dei suoni, ad esempio un trillo.
  • Risveglio Mentale del Buon Umore: se il tempo è brutto non pensare “che brutto tempo”, ma “oggi è una giornata non bellissima”. “La nostra mente”, spiega lo psicologo, “non legge il NON”. Un altro esempio? Anziché pensare “Oggi avrò proprio una giornata pensante” pensa “oggi mi aspetta una giornata ricca di impegni”.


Foto: Comunicato stampa 

Un aiuto dall’alimentazione

Anche l’alimentazione può aiutare ad affrontare meglio l’arrivo della brutta stagione. Fra i nutrienti più utili da questo punto di vista è incluso il magnesio

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI