Come migliorare la memoria con le erbe

Guida Guida

Alcune erbe possono aiutare a migliorare le performance della nostra memoria. Scopriamo quali sono!

C'è chi tenta di migliorare la memoria con gli integratori a base di fosforo. Altri ci provano ripetendo a voce alta ciò che vogliono ricordare. Ma sapevate che anche le erbe possono aiutare ad assicurarsi ricordi di ferro?

Menta e rosmarino, per esempio, aiutano a migliorare la memoria in modo naturale

A provare la loro efficacia sono gli studi presentati dai ricercatori del Dipartimento di Psicologia della Northumbria University (Newcastle, Regno Unito) all'edizione 2016 della Conferenza Annuale della British Psychological Society.

In un primo esperimento i ricercatori di Newcastle hanno chiesto a dei volontari di bere un tè alla menta. Altri hanno invece bevuto solo dell'acqua. Prima e dopo il consumo della bevanda i ricercatori hanno valutato sia le capacità cognitive che l'umore dei partecipanti.

Ne è emerso che la menta aiuta a migliorare sia la memoria a lungo termine che la memoria di lavoro, quella che permettere di trattenere temporaneamente delle informazioni e manipolarle mentre si eseguono compiti cognitivi, ad esempio durante l'apprendimento.

Un secondo studio ha previsto che parte dei partecipanti – tutti di età superiore ai 65 anni – trascorressero del tempo in una stanza aromatizzata con olio essenziale di rosmarino.

In questo caso i test condotti hanno dimostrato che il rosmarino aiuta ad aumentare la memoria prospettica, quella che permette di ricordare di svolgere delle azioni in un particolare momento, ad esempio assumere dei medicinali.

Infatti nei test per la valutazione della memoria prospettica, chi aveva soggiornato nella stanza aromatizzata con l'olio essenziale di rosmarino otteneva punteggi superiori del 15% rispetto a chi aveva soggiornato in una stanza in cui non veniva diffuso nessun aroma.

La menta”, ha spiegato Mark Moss, direttore del Dipartimento, “ti tira su e ti fa sentire un po' più brillante”. “Anche il rosmarino è noto per essere associato alla memoria”, ha aggiunto l'esperto, “ed è anche considerato tonificante”.

E' interessante vedere l'effetto contrastante che diverse erbe possono avere sia sull'umore che sulla memoria, e la nostra ricerca suggerisce che possano esercitare effetti benefici, soprattutto nelle fasce di età anziane”.

Foto © anaumenko – Fotolia.com
Fonte Northumbria University 

Le erbe nemiche della memoria

Alcune erbe sono nemiche della memoria. La camomilla, ad esempio, la rallenta, e anche l'olio essenziale di lavanda può ridurla. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI