Una tisana alle bacche di Goji ogni mattina per rinforzare l'organismo

Guida Guida

Le bacche di Goji sono sempre più considerate dei superfood. Scopri come preparare una tisana per rinforzare l'organismo! 

Le bacche di Goji godono di una fama invidiabile. Native della Cina, in Asia sono utilizzate da moltissimo tempo come se fossero un vero e proprio elisir di lunga vita.

Fra gli impieghi che ne sono stati fatti nel corso degli anni sono inclusi il trattamento della febbre, della pressione alta, del diabete e di problemi agli occhi associati all'invecchiamento. A seconda dei casi sono state proposte da mangiare crude, cotte, essiccate, in forma di integratori, succhi e anche infusi. In particolare, la tisana alle bacche di Goji è considerata un'alleata in grado di rinforzare l'organismo.

I nutrienti apportati dalle bacche di Goji aiutano a fornire al corpo tutto ciò di cui ha bisogno

Al loro interno sono infatti presenti sia proteine e aminoacidi che vitamine e minerali, cui si aggiungono preziose fibre.

Agli aminoacidi delle bacche di Goji vengono attribuite proprietà antimicotiche, antibatteriche e antinfiammatorie.

Le fibre, invece, sono rinomate per il loro benefici a livello gastrointestinale. E anche vitamine e minerali, anche se devono essere assunti in quantità molto ridotte rispetto a carboidrati, proteine e grassi, sono nutrienti indispensabili per la salute. In particolare, le bacche di Goji apportano:

  • vitamina A
  • vitamine del gruppo B (tiamina, riboflavina e niacina)
  • vitamina C
  • vitamina E
  • zinco
  • ferro
  • rame
  • calcio
  • fosforo

Diversi di questi micronutrienti esercitano un effetto antiossidante che renderebbero queste bacche degli antiossidanti addirittura migliori del mirtillo rosso (il cranberry), frutto rinomato proprio per le questa proprietà.

La vitamina E, ad esempio, contrasta l'ossidazione degli acidi grassi, proteggendo la salute dall'azione negativa dello stress ossidativo. Anche la vitamina C è una molecola antiossidante in grado di proteggere gli acidi grassi dall'ossidazione; per farlo agisce sia direttamente sia indirettamente, difendendo dall'ossidazione anche la stessa vitamina E.

I minerali, invece, potrebbero aiutare a migliorare il tono muscolare e la resistenza fisica.

Sulla carta, insomma, le bacche di Goji potrebbero davvero aiutare a rinforzare l'organismo. Studi preliminari sembrano confermarlo; l'assunzione del loro succo è stata infatti associata a un aumento della sensazione di benessere generale, al miglioramento delle capacità neurologiche e psicologiche e a un miglior funzionamento dell'apparato digerente.

Gli esperti di questo frutto consigliano di assumerne 15 grammi al giorno, corrispondenti all'incirca a 80-100 bacche; in questo modo si dovrebbe riuscire a fornire all'organismo una buona dose di antiossidanti e delle altre sostanze presenti nelle bacche.

Per preparare una tisana, invece, ne basta un paio di cucchiaini: dopo averle lasciate in infusione per 8-10 minuti in acqua bollente l'infuso sarà pronto al consumo. Chi lo desidera può dolcificarlo con zucchero o miele, facendo però attenzione alle raccomandazioni degli esperti: meglio non esagerare con gli zuccheri semplici assunti durante la giornata!


Foto: © noirchocolate – Fotolia.com
Fonti: WebMD; goji.it; The Journal of Alternative and Complementary Medicine; Food Chemistry; Livestrong; sapermangiare.mobi 

>>>LEGGI ANCHE: Come dimagrire con le bacche di Goji

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI