Tisana all'anice stellato: la ricetta e le proprietà

Guida Guida

Come si prepara e quali sono i benefici della tisana all’anice stellato: scopriamolo insieme. 

Da non confondere con quello verde, l’anice stellato presenta frutti a forma di stella a 8 punte e ha un elevato contenuto di anetolo e di acido shikimico (o scichimico). Proprio per questo, inoltre, viene utilizzato dall’industria farmaceutica per produrre vaccini antivirali.

In natura, l’anice stellato (Illicium anisatum L.) è un albero sempreverde che appartiene alla famiglia delle Magnoliaceae (Illiciaceae). Originario dell'Asia orientale, viene coltivato in Cina, Filippine e Giappone e utilizzato da secoli nella medicina popolare.

Le proprietà

Questa tipologia di anice ha proprietà digestive ed è indicato contro il gonfiore e gli spasmi addominali. È antiossidante e, pertanto, aiuta a prevenire la formazione di radicali liberi.

Ma non è tutto: l’anice stellato è espettorante ed è particolarmente indicato per combattere febbre, raffreddore e tosse. È un antimicrobico naturale utilizzato per contrastare le infezioni e stimola anche la produzione di latte durante la maternità. Viene impiegato anche nel trattamento della dispepsia, dell'asma, della cefalea e dell'affaticamento cerebrale.

Tisana all'anice stellato
Per sfruttarne al meglio le proprietà, è possibile usare i frutti (chiamati impropriamente semi) e i fiori integri o ridotti in polvere. In commercio, tuttavia, esistono anche dei filtri da mettere in infusione già dosati e pronti all’uso. Per potenziare ulteriormente gli effetti benefici, inoltre, l’anice stellato può essere associato anche allo zenzero o alla passiflora, ideale per combattere l’insonnia.

Nella moderna fitoterapia viene utilizzato sotto forma di estratti secchi o fluidi, infusi e tintura madre. Per preparare una tisana basta 1 grammo di anice stellato in polvere diluito in 250 ml di acqua calda. In alternativa si possono assumere 8-16 gocce di estratto fluido o 30 gocce di tintura madre da bere tre volte al giorno.

Gli effetti collaterali dell'anice stellato
È bene sapere, tuttavia, che l'anice stellato può causare anche effetti collaterali, risultando di conseguenza tossico per il sistema nervoso centrale. Per ovviare a questo inconveniente, quindi, si deve rispettare la posologia consigliata dal medico o dall’erborista.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI