E' arrivata My Fertility, l'app che aiuta a rimanere incinta

Guida Guida

Purtroppo rimanere incinta non è sempre facile. Scopri l'app che aiuta a concepire un bambino! 

Qual è la donna che riesce a rimanere incinta al primo tentativo?

Purtroppo lo stress e altri fattori associati allo stile di vita moderno rendono sempre più difficile questa impresa.

Le ricerche dell'American Society for Repreoductive Medicine hanno portato a concludere che una donna di 30 anni ha ogni mese una probabilità di concepire pari al 20%.

Quando la gravidanza è cercata solo il 25% delle donne si riesce a concepire al primo tentativo.

Per tutte quelle che, invece, hanno difficoltà a rimanere incinte oggi un aiuto potrebbe arrivare dallo smartphone.

Gli utilizzatori di iPhone e iPad possono monitorare la loro fertilità di coppia analizzando i dati degli esami precocezionali e quelli del liquido seminale con un'app appositamente creata

Il suo nome è My Fertility 2.0 ed è stata sviluppata con il supporto scientifico dell'esperto di infertilità Giovanni Alaimo, ostetrico ginecologo.

L'app è basata su un algoritmo che attraverso un'interfaccia grafica intuitiva e semplice indica i giorni ad alta percentuale di successo per una gravidanza.

In altre parole, My Fertility suggerisce quando non si dovrebbe perdere l'occasione di provare a concepire un bambino.

Tutto ciò che bisogna fare è inserire i risultati degli esami preconcezionali. L'app, basandosi su dati scientifici, valuta in questo modo:

  • il ciclo, inviando notifiche basate sui livelli di progesterone;
  • il liquido seminale, inviando notifiche che invitano l'uomo all’astinenza nei 2 o 3 giorni precedenti i rapporti;
  • i giorni più fertili.

Ricordiamo, però, che nessuna app può sostituire il parere di un medico.

In caso di problemi di fertilità la scelta migliore resta quella di rivolgersi prima di tutto a un esperto per accertamenti che aiutino a individuare la causa del problema e a risolverlo nel modo più semplice, adatto e rapido possibile.

Foto: OB Science

Concepire con le medicine complementari

Anche le medicine complementari possono aiutare a concepire. L'agopuntura, ad esempio, sembra utile sia per migliorare la qualità dello sperma, sia per regolarizzare il ciclo mestruale e migliorare l'ovulazione. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI