Dimagrire, in dubbio l'efficacia della mindfulness

Guida Guida

Secondo alcuni studi la meditazione consapevole aiuterebbe a dimagrire. Scopri i reali benefici della mindfulness!

Spesso quando si vuole dimagrire si sarebbe disposti ad accettare qualsiasi strategia che richieda pochi sacrifici.

L'idea di potersi affidare alla meditazione potrebbe risultare ancora più allettante: oltre a non richiedere sforzi di volontà di fronte a golosi cibi proibiti potrebbe portare ad altri benefici psicofisici.

Purtroppo però nemmeno la mindfulness, la meditazione consapevole che in passato sembrava essere associata a una perdita di peso, sembra essere un approccio efficace al dimagrimento.

Un'analisi condotta all'Ohio State University ha concluso che le prove dell'efficacia dei programmi per dimagrire basati sulla mindfulness non sono sufficientemente forti da permettere di affermare che la meditazione consapevole aiuti a perdere peso

L'analisi, pubblicata sulla rivista Psychosomatic Medicine, ha preso in considerazione 19 studi condotti in passato. Di questi, ben 13 avevano documentato una perdita di peso fra chi pratica la mindfulness, ma non hanno previsto un'analisi statistica dei dati raccolti o dell'efficacia della meditazione in termini di aumento della consapevolezza.

L'unico studio che ha rilevato una riduzione del peso (e allo stesso tempo un aumento della consapevolezza) non ha riscontrato l'esistenza di un'associazione tra i due effetti.

Per di più il fatto che in questi studi la mindfulness fosse combinata con altri approcci rende ancora più complicato capirne gli effetti specifici.

In altre parole, al momento non esiste una prova certa che l'aumento della consapevolezza basato sulla meditazione consapevole aiuti a dimagrire.

Ci sono molti motivi per credere che la mindfulness possa essere rilevante in termine di perdita di peso”, spiega Charles Emery, esperto di psicologia e responsabile dello studio.

In effetti la mindfulness può indurre risposte comportamentali e psicologiche a livello di alimentazione che possono portare a dimagrire.

La meditazione consapevole può ad esempio aiutare a mangiare più lentamente e a concentrarsi di più sul riuscire a godersi il pasto.

Tuttavia”, ha aggiunto il ricercatore, “la nostra analisi delle ricerche dimostra che abbiamo ancora molta strada da fare per fornire prove convincenti dei benefici della mindfulness nella perdita di peso e, in particolare, dei meccanismi attraverso cui agirebbe”.

Emery e colleghi credono che gli indizi a disposizione, anche se non del tutto convincenti, lascino aperta la possibilità che la mindfulness possa davvero aiutare a dimagrire.

Crediamo”, ha concluso Emery, “che sia importante scoprire perché”.

Foto © olly - Fotolia.com
Fonte: The Ohio State University  

I benefici della mindfulness

La mindfulness deriva dal concetto buddista di meditazione consapevole e aiuta a promuovere l'autocontrollo e a regolare il sonno e le emozioni. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI