Cuore al sicuro con due mele al giorno: riducono il colesterolo cattivo

Guida Guida

Il cuore può essere protetto con l'alimentazione giusta. Scopri i benefici delle mele sui livelli di colesterolo! 

Sono due, e non una, le mele da mangiare ogni giorno per proteggere la salute.

O, meglio, sono due le mele che si dovrebbero mangiare per difendere il benessere del cuore.

Le proprietà della mela aiutano a combattere il colesterolo alto

A svelarlo sono i risultati di uno studio presentato da Francesca Fava, ricercatrice della Fondazione Edmund Mach di San Michele all'Adige (Trento), al convegno finale del progetto AGER Melo, uno delle iniziative mai finanziate in Italia per lo studio della mela.

Obiettivo di Fava e colleghi, che hanno collaborato con l'Istituto di Ricerca cardiovascolare e metabolica dell'Università di Reading (Regno Unito), è stato verificare gli effetti del consumo di mele in caso di valori di colesterolo moderatamente elevati nel sangue.

Per raggiungerlo i ricercatori hanno chiesto a 40 volontari di mangiare per due mesi, ogni giorno, 2 mele fresche.

Ne è emerso che in questo modo è possibile abbassare i livelli di colesterolo totale nel sangue, in media, del 3%.

Non solo, l'effetto è anche leggermente maggiore, pari a una riduzione media del 4%, sui livelli di colesterolo LDL, quello considerato “cattivo”.

Attenzione, però: una varietà di mela potrebbe non valere l'altra.

Per abbassare il colesterolo cattivo bisogna scegliere la mela Renetta Canada trentina

E' questa, infatti, la varietà utilizzata nello studio condotto da Fava e colleghi.

I benefici derivanti da questa scelta sono anche altri.

Lo stesso studio ha infatti svelato che mangiare 2 mele renette al giorno aumenta significativamente i livelli di molecole antiossidanti in circolo.

In futuro potrebbero emergere anche altri vantaggi. Fava ha infatti annunciato che sono già in corso le analisi sull'effetto di altri possibili fattori di rischio cardiovascolare, come la funzionalità dei vasi sanguigni e l'elasticità delle arterie.

Per saperne di più non resta che aspettare i risultati di queste ulteriori ricerche.

Foto © spinetta - Fotolia.com
Fonte: Fondazione Edmund Mach 

Un potente antiossidante

Il progetto AGER Melo ha svelato che la mela contiene anche resveratrolo, un potente antiossidante noto soprattutto perché presente nel vino rosso che sembrerebbe poter esercitare anche un'azione di tipo antitumorale. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI