Il cuore delle donne: è più robusto di quello degli uomini

Guida Guida

La longevità delle donne dipende dal fatto che godono di una salute cardiovascolare migliore rispetto agli uomini. Scopri perché è importante proteggere il cuore!

Il cuore delle donne, si sa, è esposto a meno rischi rispetto a quello degli uomini.

Il merito sembra essere degli estrogeni, gli ormoni tipici della fase fertile della vita femminile, che sembrano esercitare un effetto protettivo su cuore e arterie.

Questa minore predisposizione alle malattie cardiovascolari rispetto a quella riscontrata negli uomini sembra essere la chiave della longevità femminile.

Se l'aspettativa di vita delle donne è maggiore rispetto a quella degli uomini è proprio perché sono meno spesso vittime di malattie cardiovascolari

A svelarlo è uno studio pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences da un gruppo di ricercatori coordinato da Eileen Crimmins, esperta di geriatria dell'University of Southern California di Los Angeles.

Crimmins e colleghi sono partiti da un'osservazione: tra il XIX e il XX secolo i passi avanti fatti nell'ambito della prevenzione delle malattie infettive hanno portato a una sostanziale diminuzione dei tassi di mortalità, in particolar modo fra le donne.

Analizzando la mortalità dopo i 40 anni di un campione di individui nati dopo il 1880 in 13 diversi Paesi hanno quindi scoperto che i tassi di decesso fra le donne sono diminuiti con una rapidità superiore del 70% rispetto a quella degli uomini.

Ulteriori analisi hanno poi portato a concludere che la causa principale di questa differenza è il numero maggiore di morti per problemi cardiovascolari nella popolazione maschile.

“Siamo rimasti sorpresi di quanto la differenza nel tasso mortalità fra uomini e donne, che ha origine già nel 1870, fosse concentrata nella fascia d'età tra i 50 e i 70 anni e scomparisse rapidamente dopo gli 80 anni”, ha raccontato Crimmins.

Non è però detto che tutto ciò dipenda solo dagli ormoni.

Alla base del fenomeno potrebbero infatti esserci altri fattori biologici o genetici, oppure altri elementi protettivi diversi dagli estrogeni.

Solo ulteriori studi potranno risolvere questi dubbi. Una cosa appare però già chiara: proteggere il cuore aiuta senza dubbio a vivere più a lungo.


Foto: © pathdoc – Fotolia.com
Fonte: University of Southern California 

Cuore in forma con l'attività fisica

L'attività fisica è un'ottima alleata della salute del cuore. Gli esperti consigliano di praticarne almeno 30 minuti al giorno per almeno 5 giorni alla settimana. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI